Al via la prima riunione per definire il piano di utilizzo delle aree demaniali campane

L’assessore al turismo della Regione Campania Pasquale Sommese ha comunicato ufficialmente al presidente regionale S.I.B. (Sindacato italiano balneari) Marcello Giocondo e al presidente Fipe di Napoli  Salvatore Trinchillo la convocazione per il 16 gennaio della prima riunione del tavolo tecnico per la definizione del Piano Utilizzo Aree Demaniali (PUAD), strumento necessario per lo sviluppo del turismo balneare in Campania. L’incontro è fissato per le 9.30 presso gli uffici dell’assessorato al Centro Direzionale di Napoli (Is. C5).
Poiché la materia trattata comprende tematiche trasversali, l’assessore Paquale Sommesse ha richiesto anche la presenza dell’assessore regionale all’ambiente Giovanni Romano e del presidente di Confesercenti Napoli Vincenzo Schiavo.

L’inizio dei lavori sul PUAD, di cui la Campania è attualmente sprovvista, era stato richiesto a gran voce a novembre dal S.I.B. campano nel corso del convegno dal titolo “Turismo Balneare, un sistema senza regole ed un futuro senza imprese”, anche in vista della prossima stagione balneare.
“Siamo lieti che il nuovo anno sia iniziato con un segno tangibile della volontà istituzionale di dare inizio ad una nuova stagione della strategia turistica della Campania, improntata finalmente all’operatività ed alla sinergia. L’estate non è poi così lontana” ha dichiarato il presidente del S.I.B. campano Marcello Giocondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here