All’Elizabeth Unique Hotel Rome si dorme sui materassi Dorelan

Un particolare del letto di una delle camere dell'hotel, allestite con materassi DorelanLa scelta dei materassi per l’hotel è di primaria importanza. La qualità del riposo è infatti in cima alla lista di ciò che un albergo deve garantire per assicurarsi la piena soddisfazione della clientela e quindi la migliore reputazione.

Proprio per questo, l’Elizabeth Unique Hotel Romedesign hotel inaugurato a giugno nel cuore della capitale – per i materassi delle sue 33 camere si è affidato a DorelanHotel.

La business unit di Dorelan, da 50 anni specializzata nel settore del bedding, è stata scelta dall’albergo per offrire letti super confortevoli, in grado di assicurare il miglior sonno a tutti gli ospiti delle sue camere e suite.

Una delle camere dell'Elizabeth Unique Hotel allestite con materassi Dorelan

“Da Elizabeth il lusso non è apparire, bensì essere compresi e trovare appagamento nei piccoli dettagli” spiega Giuseppe Falconieri, C.I.O. (Chief Inspiring Officer) e direttore dell’albergo.

“La qualità del sonno è sempre più in cima alla lista dei desideri dei viaggiatori contemporanei, sia che si spostino per piacere sia per lavoro. Un riposo rigenerante, capace di aumentare il proprio benessere, unito alla certezza di non trovarsi a disagio anche se lontano dal proprio letto, sono plus capaci di fare realmente la differenza nell’esperienza dell’ospite” ha sottolineato Emiliano Izzi, contract manager DorelanHotel da marzo 2018.

I materassi Dorelan scelti dall’hotel

Dorelan Pillow Menu.Nel nuovo albergo romano si dorme su materassi Iris, circondati da complementi e accessori Dorelan. È disponibile anche un Pillow Menu che permette di scegliere il cuscino ideale tra i seguenti 5 modelli: Good600, Gwen500 e Gwen900 in microfibre di poliestere e Shadow e Sense in MyformAir.

L’Elizabeth Unique Hotel Rome

L’hotel è stato ricavato tra le mura di Palazzo Pulieri Ginetti, nobile residenza tra via del Corso e via della Frezza, ed è gestito dalla famiglia Curatella, che vanta una collezione di alberghi a Roma, Bologna e Venezia.

L’interior design porta la firma dell’architetto Antonio Marincola, dello Studio Marincola di Roma, che ha disegnato ad hoc gli arredi e l’illuminazione. Ogni spazio svela un ritmo fluido ed equilibrato, in un perpetuo susseguirsi di passato e presente, di minimalismo e ricchezza, di cromie delicate e palette intense.

Comfort, eleganza e cura dei dettagli contraddistinguono le 33 camere – suddivise in initiale, deluxe, jr suite e suite. La cornice storica del palazzo convive con il più moderno design, mentre le tappezzerie pregiate dialogano con le opere create ad hoc da artisti contemporanei, curate e commissionate da Fabrizio Russo, titolare della storica Galleria Russo di via Alibert, a pochi passi da piazza di Spagna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here