Aria più pulita con l’innovativo cemento biodinamico utilizzato per Palazzo Italia

Expo 2015, Palazzo Italia - foto Mario e Pietro Carrieri by Italcementi
Expo 2015, Palazzo Italia – foto Mario e Pietro Carrieri by Italcementi

Italcementi ha presentato ad Expo 2015 l’innovativa malta cementizia con cui sono realizzate la struttura esterna e le facciate interne di Palazzo Italia. Più di 12.500 ore di ricerca per creare i.active Biodynamic, sviluppato in i.lab, cuore dell’innovazione dell’azienda.
Il prodotto, da oggi disponibile sul mercato, è unico per proprietà e caratteristiche: sostenibile, durevole, resistente e allo stesso tempo di grande valenza estetica, pronto per essere utilizzato in opere di pregio architettonico.

Forme innovative e aria più pulita
i.active Biodynamic è una malta cementizia ad alta fluidità destinata alla realizzazione di elementi architettonici prefabbricati non strutturali, dalle geometrie complesse e a sezione sottile. La componente “bio” è data dalle proprietà fotocatalitiche del nuovo cemento, ottenute grazie al principio attivo TX Active brevettato da Italcementi. A contatto con la luce del sole, il principio attivo presente nel materiale consente di “catturare” alcuni inquinanti presenti nell’aria, trasformandoli in sali inerti e contribuendo così a liberare l’atmosfera dallo smog. La malta, inoltre, prevede l’utilizzo per l’80% di aggregati riciclati, in parte provenienti dagli sfridi di lavorazione del marmo di Carrara, che conferiscono una brillanza superiore ai cementi bianchi tradizionali. La “dinamicità” è invece una caratteristica propria del nuovo materiale, che presenta una fluidità tale da consentire la realizzazione di forme complesse come quelle che caratterizzano i pannelli di Palazzo Italia. Grazie alla sua particolare lavorabilità, i.active Biodynamic può penetrare nei casseri – progettati uno ad uno – fino a formare il disegno finale del pannello, il tutto garantendo una straordinaria qualità superficiale. Il nuovo materiale presenta, inoltre, caratteristiche di lavorabilità e resistenza straordinarie se confrontato con le malte classiche: è due volte più resistente alla compressione e due volte più resistente alla flessione.

Un’altra caratteristica del prodotto, non meno rilevante ai fini del progetto, è la sua durabilità; infatti la matrice compatta e la ridotta porosità forniscono agli elementi prefabbricati realizzati con i.active Biodynamic un bassissimo assorbimento d’acqua e una significativa resistenza agli agenti atmosferici, come eventi temporaleschi, cicli di gelo e disgelo, e via dicendo. I.active Biodynamic è di semplice utilizzo: con la sola aggiunta di acqua è possibile ottenere manufatti a elevato pregio estetico per diverse soluzioni architettoniche in una singola fase produttiva e senza post-lavorazioni.
Inoltre, grazie all’aggiunta di pigmenti inorganici e/o inerti fini colorati, si possono realizzare manufatti in diverse colorazioni.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here