Il volo libero a 120 Km all'ora

Il Volo dell’Angelo sulle Dolomiti Lucane

E’ il terzo impianto realizzato in Europa (gli altri due sono in Francia): il Volo dell’Angelo collega due Comuni posti attorno ai 1000 metri di altezza, Castelmezzo e Pietrapertosa, sulle Piccole Dolomiti Lucane, divisi da una profonda vallata. Le due tratte ammontano a quasi 3000 metri di lunghezza, le si percorre in volo libero agganciati a un cavo d’acciaio in poco più di un minuto per tratta a una velocità che arriva a sfiorare i 120 chilometri all’ora. E’ un’esperienza emozionante, sicura quanto impagabile. Consente di scoprire due borghi tra i più belli d’Italia: Castelmezzo e Pietrapertosa
ITALIA. La penisola dei tesori

La meraviglia di essere italiani

Alberto Angela con la sua trasmissione televisiva “Meraviglie. La penisola dei tesori” rappresenta una sorta di spartiacque per la consapevolezza della nostra opinione pubblica che la Storia ha reso l’Italia un Paese unico quanto originale sull’intero pianeta Terra. Esserne coscienti significa riportare in auge quanto era scritto nella Costituzione Senese del 1309: chi governa deve avere a cuore “massimamente la bellezza della città, per cagione di diletto e allegrezza ai forestieri, per onore, prosperità e accrescimento della città e dei cittadini”
Tribuna Stampa

La Cultura Che Crea Ricchezza

Bacini Culturali & Economia
Turismo & Politica

Petizione per il Ministero del Turismo con portafoglio

La riforma del Titolo V della Costituzione della Repubblica italiana è l’occasione non solo per ripensare i poteri delle Regioni e l’attribuzione di poteri di regia allo Stato in materia di sanità e turismo, è l’occasione per porre finalmente il Turismo al centro del futuro politico ed economico del Paese a partire dall’attribuzione al Ministero del Turismo di competenze strategiche per l’intero sviluppo dell’Italia. Vogliamo un Ministero del Turismo con portafoglio
Turismo & Territorio

Giovinazzo. Nascita di un prodotto turistico

Giovinazzo è a pochi chilometri a Nordovest di Bari lungo la costa adriatica. Le sue origini hanno 2400 anni, ha una cattedrale assai antica, è un borgo molto grazioso e ben tenuto. Non è mai stata una destinazione turistica. Vuole diventarlo a partire dalla realizzazione di un albergo diffuso