2010

Alberghi italiani pubblicati su Hotel Domani 2010

Alberghi italiani pubblicati su Hotel Domani 2010
Claudia Bellachioma, Direttore d’albergo

“L’accoglienza è donna”

Claudia Bellachioma dirige il Relais dell’Olmo di Perugia fin dall’apertura nell’ottobre 2002. L’albergo è partito con 32 camere salite a 52 con l’ampliamento del 2013. Di fronte al Relais, l’Osteria dell’Olmo, con diversa proprietà e gestione ma con una stretta collaborazione con l’albergo
Hotel Villa San Carlo, Cortemilia (CN)

Carlo Zarri. Lo Chef dei Due Mondi

Il genovese Cristoforo Colombo fece scoprire l’America agli europei. Il langarolo Carlo Zarri ha fatto scoprire l’Italia agli americani. Il titolare dell’Hotel Ristorante Villa San Carlo in Val Bormida, a Cortemilia, nel cuore delle Langhe piemontesi, non solo è considerato uno dei migliori chef piemontesi, è soprattutto un grande ambasciatore della cucina regionale italiana negli Stati Uniti d’America dove ogni anno, da dicembre a febbraio, è il protagonista di numerosi eventi pubblici all’insegna della cucina italiana e del suo insegnamento. Quest’anno il suo albergo, che gestisce con la moglie Paola Bera, a Cortemilia è salito alla categoria delle 4 stelle
Palace Hotel, Como

La Storia sul Lago di Como

Como è città antichissima con uno splendido impianto cittadino medievale. Sul Lungolago, a 100 metri dalla stazione ferroviaria, dall’imbarcadero e dalla partenza della funicolare per Brunate, nel 1992 riaprì i battenti il Palace Hotel che era stato inaugurato una prima volta nel 1898 come Grand Hotel Plinius. Il Palace Hotel si avvale di un’ala del tutto nuova, l’Ala Pianella, che include camere e ristorante. Acquisito come gestione dal Gruppo Villa d’Este, l’edificio Plinius è stato profondamente ristrutturato nel 2014. Il Palace Hotel propone 94 camere, ristorante, Centro congressi
ImperialArt Hotel, Merano

Il segreto del successo

Alfred Strohmer, albergatore a Merano, nel giugno del 2010 ha inaugurato una piccola chicca ricettiva di categoria 4 stelle con 11 camere e un appartamento in uno stabile Liberty del 1899, nel centro della città di fronte al Kurhaus. Al piano terra l’Imperal Art Cafè, nato come Cafè Westminster nel 1923 e diventato Cafè Imperial negli anni Trenta, uno dei locali di tendenza della città. Le camere sono state progettate e realizzate da tre artisti meranesi. Che cosa è accaduto in questi anni?