Hotel Domani

Il Cristallo di Cortina vince l’Italy Best Ski Hotel 2017

Il Cristallo Resort & Spa, 5 stelle lusso di Cortina, si aggiudica per la quarta volta il primo posto all’Italy Best Ski Hotel, qualificandosi terzo nella classifica mondiale dei Best Ski Hotel.
L’annuncio è stato dato durante la cerimonia di Gala del World Ski Awards lo scorso 20 novembre, a Kitzbühel, in Austria, di fronte a una platea che rappresenta l’élite del settore dell’ospitalità legata allo sci.

“È la conferma del valore del lavoro di squadra e il segno tangibile di come i cambiamenti introdotti negli ultimi anni ci permettano di evolverci nella direzione auspicata. Questo premio giunge a pochi mesi dalla notizia dell’inserimento del Cristallo nel novero della Luxury Collection della più grande compagnia alberghiera del mondo. Siamo il primo Ski Resort in assoluto a raggiungere questo traguardo” ha dichiarato Paola Gualandi (nella foto con il premio), proprietaria con la famiglia del Cristallo Resort & Spa.

In soli 5 anni, ovvero da quando è stato istituito il premio internazionale, al resort è stato riconosciuto il primato italiano nella categoria per ben 4 volte. Un poker che si può considerare di buon auspicio per la stagione invernale ormai alle porte. Quanto all’ingresso tra le prime tre strutture della Top World’s Best Ski Hotel, è un riconoscimento che proietta l’hotel in una dimensione ancora più internazionale.
Il Cristallo Resort & Spa si conferma Italy Best Ski Hotel grazie alla sua personalità e alla capacità di ascoltare e anticipare le esigenze di clienti e turisti. Quest’anno la struttura ha introdotto vari cambiamenti, innalzando ulteriormente i propri standard: dal rebranding al rinnovo delle camere e delle suite, fino all’upgrade di dotazioni tecnologiche e sicurezza, ogni aspetto legato all’accoglienza è stato aggiornato e potenziato.
I World Ski Awards, organizzazione gemella dei World Travel Awards, sono l’unica iniziativa globale che riconosce e celebra l’eccellenza in questo settore. I riconoscimenti vengono assegnati contando i voti espressi dai principali professionisti del turismo sciistico (che quest’anno hanno raggiunto un numero record) e unendoli al parere espresso da centinaia di migliaia di frequentatori delle strutture provenienti da tutto il mondo.