Il turismo internazionale a marzo 2015

Teatro alla Scala (Theatre La Scala) at night in Milan, Italy

La bilancia dei pagamenti turistica ha presentato nel mese di marzo 2015 un saldo netto positivo di 573 milioni di euro, a fronte di uno di 413 milioni nello stesso mese dell’anno precedente. Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 2.193 milioni, sono aumentate del 6,2 per cento; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 1.620 milioni, sono diminuite dell’1,9 per cento.

Nel periodo gennaio-marzo 2015 si è registrato un avanzo di 1.042 milioni di euro, a fronte di uno di 853 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente. Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 5.647 milioni, sono aumentate del 5,2 per cento; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 4.605 milioni, sono cresciute del 2,0 per cento.

Nel periodo gennaio-marzo 2015 la spesa dei viaggiatori stranieri che hanno visitato l’Italia per motivi personali (incluse le vacanze) è cresciuta del 7,4 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; la spesa degli stranieri in viaggio per lavoro è invece diminuita dell’1,2 per cento. Nello stesso periodo la spesa degli italiani all’estero per motivi personali (incluse le vacanze) è cresciuta del 6,0 per cento mentre è diminuita del 3,2 per cento nel caso dei viaggi per motivi di lavoro.

Fonte: Banca d’Italia

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here