L’Italian Chapter di EHMA si riunisce a Campione d’Italia

Ehma_MeliaCampione-GeneralFacadeNightSarà denso di impegni e di contenuti il prossimo meeting del 10-12 giugno del Chapter italiano dell’European Hotel Managers Association, guidato dal National Delegate Ezio Indiani, General Manager dell’Hotel Principe di Savoia di Milano. La riunione sarà ospitata dal socio Palmiro Noschese al Meliá Campione a Campione d’Italia. Nel corso dei lavori il Comitato per l’Innovazione relazionerà la platea sui progressi del progetto “Mentoring”.
Lo speaker per il Comitato per l’Innovazione è il Prof. Claudio Ondoli, professore di Comportamento Organizzativo e Leadership, Direttore dell’Executive MBA Serale e Coordinatore del corso “Sviluppo delle competenze relazionali” di SDA Bocconi. Concluderà i lavori Pasquale Gravina, specialista nell’attività di team building e attuale Amministratore Delegato di Trenkwalder Formazione, con un background di campione internazionale di volley. Il suo speech verterà sul tema “Vittorie, sconfitte, talento. Il successo è gioco di squadra!”.

Il Comitato per l’Innovazione è costituito dal Capo Gruppo Ivan Artolli, General Manager Verdura Resort Rocco Forte Hotels, e dai soci Roberto Cappelletto, Direttore Generale Villa Cortine Palace, Damiano De Crescenzo, Direttore Generale Planetaria Hotels, e Giuseppe Mariano, Direttore Generale Vestas Hotels & Resorts. Il Comitato sta lavorando ad un progetto di Mentoring. Il mentore è un professionista esperto che lavora con un “mentee” – una persona con meno esperienza – per farne progredire la carriera ed ampliare il suo network.

Il programma di EHMA si focalizza su un continuo sviluppo professionale sia per il mentore che per il mentee. Il mentore condivide conoscenze professionali che vanno dalla “best practice” alla teoria, sulla base di un rapporto uno-a-uno con il mentee. In cambio, gli allievi condividono le loro esperienze e le conoscenze acquisite in un rapporto di arricchimento reciproco. È opportuno che mentore e mentee non facciano parte dalla stessa organizzazione in quanto la riservatezza è fondamentale nella costruzione di un rapporto professionale di fiducia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here