ll ristorante italiano più famoso di Londra apre in India

La cucina italiana d’eccellenza all’estero può fregiarsi di un nuovo indirizzo: il Maritime by San Lorenzo al Taj Lands End di Mumbai, hotel a 5 stelle nel quartiere di Bandra, il più trendy e frequentato dai VIP della città indiana.
San Lorenzo da cinquant’anni è l’iconico ristorante di Lorenzo Berni e cuore gourmet del quartiere londinese di Knightsbridge. Il locale è salito agli onori della ribalta durante il decennio della “swinging London” guadagnandosi il ruolo di must visit per star hollywoodiane, teste coronate, leggende dello sport, artisti e musicisti.
Gli chef del ristorante di Londra, Alessandro Bechini e Marco Foroni, seguono in prima persona l’avvio dell’indirizzo di Mumbai, svolgendo un ruolo fondamentale nell’assicurare l’autenticità dei piatti serviti, tutti realizzati con ingredienti provenienti dall’Italia.
Il menu, coerente con le proposte disponibili a West London, prende ispirazione dalle ricette originali della famiglia Berni, inclusi i famosi gelati artigianali del San Lorenzo. Rendendo omaggio alla genuinità e alla rusticità della gastronomia italiana, il menu comprende i migliori piatti del ristorante londinese: dal risotto con gamberi e zucchine alla tagliata di petto di pollo con salsa all’aceto balsamico, ma include anche numerose opzioni per vegetariani e vegani in rispetto delle tradizioni culinarie indiane.
Anche la carta dei vini non delude le aspettative dei migliori sommelier, e vanta 64 etichette italiane. Per chi è in cerca di un drink gustoso, presso il Bar Prosecco viene servita una vasta serie di cocktails, dal Kir Royal al fruttato Bellini.
“Molti momenti speciali della mia vita hanno a che fare con l’India” ha dichiarato Lorenzo Berni “anche il primo appuntamento con mia moglie Mara è stato in un ristorante indiano. Questa avventura imprenditoriale con il gruppo Taj Hotels era scritta nel destino. Voglio presentare all’India la vera cucina casalinga delle nonne e delle mamme italiane.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here