Marriott: un unico programma fedeltà, più vantaggi per i soci

L'esterno con piscina del Rome Marriott Park Hotel di RomaMarriott International ha deciso di unificare i programmi fedeltà a livello globale per tutti i suoi brand alberghieri. The Ritz-Carlton Rewards e Starwood Preferred Guest diventano così un tutt’uno con Marriott Rewards che in questo modo raggiunge la quota di 110 milioni di iscritti.

Un’unica valuta e un’unica serie di vantaggi per l’intero portafoglio della compagnia che comprende 29 marchi e oltre 6700 hotel aderenti in 130 paesi. Con le nuove regole i soci possono quindi guadagnare e utilizzare punti nell’ambito dell’intero portafoglio alberghiero raggiungendo più rapidamente lo stato Elite.

I vantaggi di un unico Marriott Rewards

Gli account dei vari programmi possono essere unificati sul sito Marriott.com oppure SPG.com ottenendo così un unico saldo punti (per i soci SPG il saldo viene moltiplicato per tre). Per tutti, ogni dollaro speso varrà 10 punti ad eccezione di Residence Inn, TownePlace Suites ed Element, che fruttano cinque punti ogni dollaro speso, e Marriott Executive Apartments ed ExecuStay con cui si ottengono 2,5 punti ogni dollaro speso.

Con i programmi riuniti, i soci potranno ottenere lo stato Silver Elite dopo solo dieci notti all’anno, il Gold Elite dopo appena 25 notti, il Platinum Elite dopo 50 notti e quello Platinum Premier Elite dopo 75 notti. Tutti i soci Platinum Premier che superano le 100 notti e i 20.000 dollari all’anno di spesa potranno usufruire del miglior servizio personalizzato – il programma Ambassador. Ai soci che lo hanno raggiunto, lo stato Lifetime continuerà ad essere riconosciuto sotto il nuovo livello Lifetime Elite.

Non solo pernottamento…

Tutti i soci guadagnano punti per cibo, bevande, spa e altre spese extra ammesse addebitate sul conto, anziché per la sola camera. Negli hotel aderenti al programma fedeltà non ci sono esclusioni di date per l’utilizzo dei punti.

Prenotando direttamente attraverso i canali digitali e mobili, i soci possono approfittare delle esclusive tariffe riservate e del Wi-Fi gratuito. Inoltre, entrambe le app Marriott e SPG offrono la possibilità di effettuare il check-in e il check-out su dispositivo mobile e i soci riceveranno un avviso quando la loro camera è pronta.

I soci hanno anche la possibilità di chattare direttamente con il personale dell’albergo prima, durante e dopo il soggiorno attraverso Mobile Requests e di utilizzare lo smartphone come chiave d’accesso alla camera in oltre 1000 hotel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here