Simmons, le ultime tendenze del riposo in hotel

Una camera del Belmond Hotel Cipriani, Venezia
Belmond Hotel Cipriani, Venezia

La qualità del riposo in hotel è un parametro di riferimento imprescindibile che riguarda l’intera industria dell’ospitalità, dall’albergo economico a quello di lusso: un elemento di marketing strategico per determinare la brand reputation dell’albergo.

Un numero sempre maggiore di albergatori ne è consapevole e per tale ragione Simmons, da oltre 140 anni all’avanguardia nella ricerca e nell’innovazione, è riuscita a cogliere l’evoluzione e ad anticipare i bisogni di questo settore, garantendo ergonomia e comfort per un impareggiabile effetto benessere grazie a un riposo d’eccezione.

Una simile attenzione ha reso Simmons un produttore internazionale presente in più di cento Paesi distribuiti in tutti i continenti e un brand unanimemente riconosciuto come sinonimo di qualità.

I trend nelle grandi catene internazionali

Molte catene alberghiere internazionali hanno puntato l’attenzione sul fattore che, da solo, influisce più di ogni altro sulla vita di ciascuno: il dormire bene come ricarica naturale per il benessere psico-fisico quotidiano.

Simmons progetta e costruisce sistemi letto secondo le esigenze della clientela: non più un semplice prodotto da catalogo ma un sistema letto mirato al target specifico dell’hotel o della catena.

La scelta di Club Med

Club Med, per esempio, per il dormire ha scelto un sistema letto Simmons composto da un materasso Beautyrest no-flip a molle rivestite indipendenti e da un morbidissimo Topper. Sono gli stessi articoli utilizzati da tempo e con successo dalle catene Rocco Forte Hotels e Baglioni Hotels per i loro alberghi e resort in Italia. La progettazione è stata effettuata in stretto contatto con la sede italiana di Club Med nell’occasione dell’apertura del nuovo 5 Tridenti di Cefalù, un resort 5 stelle.

Una camera del Club Med Cefalù.Per Cefalù sono stati preferiti tutti materassi singoli “over sized”, eventualmente unibili per mezzo di cerniera di unione per formare un letto matrimoniale. Una scelta effettuata sulla base delle stime della tipologia degli ospiti di Club Med che prediligono camere twin, ma anche per agevolare il personale di servizio nelle operazioni di pulizia. I topper invece sono sia singoli che matrimoniali a seconda della configurazione della camera.

Ciascuno dei 620 posti letto è dotato di un guanciale medio-rigido, ideale per chi dorme sul fianco o supino, e di uno morbido necessario a chi dorme a pancia in giù, ma è prevista anche la carta dei guanciali per la massima personalizzazione del riposo.

Belmond, massima personalizzazione

Belmond, per il proprio letto di catena, ha scelto invece un materasso Beautyrest – compatibile con il sistema Pillow Top Renew – a molle rivestite indipendenti da ben 33 cm di spessore, comodissimo ma con un sostegno abbastanza deciso. Per una camera del Belmond Hotel Splendido PortofinoBelmond Simmons ha reinterpretato il concetto del classico letto che diviene un prodotto di lusso perché personalizzabile secondo gli stili di vita e le abitudini o le esigenze degli ospiti.

Il letto Belmond, infatti, offre tre differenti topper con tre gradi di accoglienza: medio, morbido e rigido così da consentire una perfetta distribuzione del peso corporeo. Gli ospiti Belmond troveranno il loro letto ideale in qualsiasi albergo della catena nel mondo.

Four Seasons e BVLGARI Hotels

Con un principio simile, ma con un materasso di ancora maggiore spessore e con sostegno più morbido, Simmons fornisce anche la catena Four Seasons. Il materasso scelto da BVLGARI è invece quello ritenuto ad oggi il materasso alberghiero più performante ed apprezzato al mondo, sempre a molle rivestite; due anni fa è stato scelto inizialmente per la struttura di Milano e in seguito adottato per i BVLGARI Hotels & Resort Worldwide.

Il letto contemporaneo per i top brand alberghieri

Materasso Simmons Platinum Beautyrest no-flip con Pillow Top Renew, rimovibile con cerniere longitudinali
Materasso Simmons Platinum Beautyrest no-flip con Pillow Top Renew, rimovibile con cerniere longitudinali

Ecci i must emersi dalle scelte alberghiere più importanti per ciò che riguarda le caratteristiche del letto:

  • Si tende ad arrivare a 60 cm sopra il piano di giacitura
  • L’altezza del materasso oscilla oggi tra i 30 e i 33 cm
  • Il letto standard viene dotato di due guanciali di rigidità differente
  • Sempre più si diffonde il “menu dei cuscini”
  • Il materasso bifacciale non si usa più in hotel
  • Viene evitato il ribaltamento periodico sotto-sopra
  • Il copriletto è considerato obsoleto, faceva scena ma era poco igienico
  • Il colore bianco risulta predominante
  • Viene spesso utilizzato un cuscino decorativo
  • Le dimensioni del letto sono ampie e confortevoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here