Sul Monte Rosa si scia sicuri grazie a telecamere e rete wi-fi

Il comprensorio sciistico Monterosa Ski comprende 180 chilometri di piste tra i 1.200 e i 3.300 metri di altitudine. Per tutelare il patrimonio ambientale e garantire la massima sicurezza agli sciatori, Monte Rosa 2000 Spa – società a partecipazione pubblica legata alla Comunità Montana locale – ha realizzando un progetto pilota di videosorveglianza tecnologicamente all’avanguardia: 8 telecamere tedesche marchiate Mobotix, adatte ad operare e resistere in ambienti estremi, più una rete dati wi-fi nella parte più alta della montagna che permette di collegare con voce, video e dati le tre stazioni dell’impianto che parte dai 2.050 metri e arriva fino ai 2.970 di Passo dei Salati, per una distanza complessiva di 3.160 metri.

Il sistema di videosorveglianza, con immagini di elevatissima qualità delle piste, permette al personale della centrale operativa di controllare lo stato del manto nevoso e degli impianti prima dell’apertura, intervenendo a priori sulla sicurezza degli sciatori. Inoltre, offre  la possibilità alle forze dell’ordine di intervenire in caso di infrazioni e al soccorso alpino in caso di emergenza.
Infine notevoli anche i benefici per il comprensorio sciistico in termini di promozione e marketing online, grazie alle immagini ad alta definizione visualizzabili in rete, e di miglior servizio offerto ai turisti grazie alla possibilità di informarsi in tempo reale sulle condizioni meteo e di innevamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here