Hotel Domani

Taormina ospita l’EHMA

Il Grand Hotel San Pietro Relais & Châteaux e l’Hotel Villa Diodoro di Taormina, entrambi del Gruppo Gais Hotels, hanno fatto da cornice alla riunione di EHMA, European Hotel Managers Association, l’associazione dei direttori d’albergo europei, che eccezionalmente ha accolto anche la riunione del Management Council con la partecipazione del Presidente Hans E. Koch e degli altri membri del Consiglio, oltre naturalmente al Delegato Nazionale per l’Italia Ezio Indiani, GM dell’Hotel Principe di Savoia di Milano e una nutrita rappresentanza di soci italiani.
Durante la sessione di lavori del Chapter italiano, Valentina Grippo, Presidente della Commissione Capitolina per Turismo, Moda e Spettacolo, Comune di Roma, ha sottolineato la necessità di lavorare per creare un sistema turismo pubblico-privato attraente a livello internazionale e la carenza di tavoli trasversali tra realtà diverse. E ha lamentato la mancanza di materiale promozionale in lingua cinese, russa e araba per promuovere Roma nei mercati emergenti.
Il socio Paolo Gobetti ha presentato una proposta di Master HFB in collaborazione con l’Università di Palermo. Il progetto mira a preparare dei professionisti che abbiano conoscenza e abilità in tutti i campi del settore dell’ospitalità, dal senior management al marketing, legge, finanza, logistica, gestione del front-office e food & beverage.
In occasione dell’evento sono stati accolti in EHMA sei nuovi soci, tra cui i due italiani Michele Pani di Palazzo Arzaga Spa & Golf Resort, Calvagese della Riviera (Brescia) e Andrea Vagniluca dell’Hotel Albani, Firenze.