Il Trentino incentiva i film a basso impatto ambientale

Trento-Symphonia_imagefullwideTrentino Film Commission ha messo a punto un meccanismo per incentivare la sostenibilità ambientale in campo cinematografico. film o serie TV che si impegnano a ottenere la certificazione green godranno di un punteggio extra per l’assegnazione di contributi del Film Fund trentino. In sostanza alle produzioni cinematografiche si chiede di ottimizzare i consumi di corrente e l’utilizzo dei mezzi di trasporto, di gestire in modo green la scelta dei materiali, i momenti di ristorazione, di prestare attenzione alla raccolta differenziata, di promuovere azioni di sensibilizzazione.
Questo meccanismo di certificazione e premio è l’unico in Europa; per questo motivo TFC è stata invitata a presentare ufficialmente l’iniziativa domani al Festival internazionale del cinema di Cannes all’interno di un panel che presenta le migliori pratiche green europee nel cinema.
Il nuovo strumento di certificazione green è stato predisposto in collaborazione con Appa, l’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente, TIS Engineering e Trentino Sviluppo, e promosso da Progetto Manifattura per la vocazione green. Ad Appa poi il compito di verificare il rispetto delle azioni secondo le modalità indicate nel disciplinare.
L’idea è nata in seno a Trentino Film Commission, che dal 2011 ad oggi ha visto letteralmente quadruplicare le giornate di lavoro da parte delle produzioni audiovisive sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here