Hotel Domani

Un appello al Governo per sostenere le imprese turistiche che investono nel digitale

La neonata Associazione Startup Turismo – durante una tavola rotonda all’ultimo TTG Incontri, cui era presente anche il Sottosegretario al Turismo – ha lanciato un appello al Governo per promuovere il Tax Credit per il Turismo Digitale, un programma di agevolazioni fiscali destinate alle imprese del turismo che investono nel digitale.
Un programma per sostenere la competitività del sistema e per consentire all’Italia di riconquistare posizioni nel ranking mondiale. In sostanza si chiede di introdurre il credito di imposta per la digitalizzazione ai fini della promo-commercializzazione online a valere sugli investimenti degli esercizi ricettivi, indipendentemente dalla loro tipologia (tutte le tipologie Istat: alberghieri e complementari, ad esclusione dei soli alloggi in affitto). Si propone di introdurre tale credito di imposta nella misura del 50% degli investimenti annui fino a un ammontare massimo di 12.000 euro a favore degli esercizi ricettivi singoli o aggregati, purché il saldo avvenga entro il 31/12 dell’anno relativo all’investimento. La misura produrrebbe vantaggi in settori strategici per il rilancio economico del Paese: l’economia turistica e il digitale. In particolare, un simile intervento consentirebbe a 16.700 esercizi ricettivi (il 70% del totale Italia) di dotarsi di competenze e strumenti capaci di incrementare la vendita diretta a beneficio della redditività dell’impresa. La misura genererebbe inoltre effetto positivo nel settore delle imprese digitali che offrono opportunità di lavoro soprattutto ai giovani, creando occupazione specializzata. Questi provvedimenti porterebbero una serie di effetti positivi come il miglioramento della competitività delle PMI e l’attenuarsi del ‘digital divide’.

Startup Turismo al momento conta ventitré startup aderenti e ha ricevuto ulteriori richieste di iscrizione, in attesa di valutazione, da altre dieci.
“Abbiamo deciso di dare vita all’Associazione Startup Turismo per promuovere la creatività e l’innovazione digitale delle startup a favore dello sviluppo dell’economia turistica” ha dichiarato Stefano Ceci, Presidente dell’Associazione Startup Turismo “Le piattaforme e gli strumenti per lo sviluppo delle imprese del Turismo non mancano, ma nel nostro Paese questo rimane ancora un settore che troppo spesso soffre le conseguenze del ‘digital divide’, facendo fatica a competere sui mercati internazionali.”