Veneto Secrets, prima guida di turismo esperienziale lifestyle in Veneto

La terrazza più bella di Venezia, gli artigiani più contesi dai fashion brand, le cantine segrete e le fattorie rustic-chic sono solo alcune delle esperienze uniche raccontate in Veneto Secrets, prima guida di turismo esperienziale premium e lusso concepita per portare i moderni viaggiatori, cacciatori di esperienze, alla scoperta dei migliori luoghi del Veneto che rappresentano un’eccellenza sia dal punto di vista dell’esperienza enogastronomica che storico-estetica.
In continuo accrescimento ed evoluzione, la guida si basa su una ricerca minuziosa dei luoghi raccontati che, oltre ad essere stati segnalati da più fonti autorevoli e dover presentare degli standard minimi sia estetici che di servizio, sono tutti visitati personalmente dal team editoriale di Veneto Secrets per accertarne la qualità, ma soprattutto verificare l’esperienza che offrono. Le diverse esperienze sono divise in Rustico, Design, Lusso e Insolito, ricercabili anche per città o tag specifici che valorizzano le tipicità del territorio.

Anche se i numeri delle presenze aumentano, dal 2001 la spesa media pro-capite del turista è andata calando, con grandi potenzialità di crescita per quanto riguarda il target del futuro, i Millenials digitalizzati con alta capacità di spesa. Vogliamo contrastare questa tendenza, andando a supportare e promuovere allo stesso tempo quegli imprenditori che lavorano con grande qualità per far emergere le chicche della nostra Regione che molto spesso neanche i Veneti conoscono”  ha dichiarato Lavinia Colonna Preti, Art Director con una ventennale esperienza nel campo della comunicazione dei beni di lusso. “Ad oggi, sono circa 100 le esperienze già recensite nel portale e continueremo a ricercare capillarmente tutte le eccellenze della Regione per arrivare a presentare in 3 anni un’offerta turistica completa con particolare focus sulle “chicche” legate all’enogastronomia e all’artigianalità artistica, settori che rappresentano il DNA storico di questo straordinario territorio”

La Guida, non legata a logiche commerciali e basata esclusivamente su criteri di selezione meritocratici, prevede a latere la creazione di un network di eccellenza B2B in grado di supportare la filiera del turismo premium attraverso un modello di business innovativo che verrà lanciato nell’estate del 2017.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here