Borgo Santo Pietro, Therasia, The Place: tris d’assi italiano per Leading Hotels of the World

Tre new entry italiane tra Toscana e Sicilia per il 2021 di The Leading Hotels of the World. La comunità di hotel luxury indipendenti ha infatti dato il benvenuto al Borgo Santo Pietro di Chiusdino (nella foto) e al Therasia Resort Sea and Spa di Lipari. A completare il terzetto, il The Place Firenze, con l’apertura prevista nei prossimi giorni.

Le new entry nel mondo
Complessivamente, i nuovi “soci” sono sedici e includono il Kozmo Hotel di Budapest, il Cap Vermell Grand Hotel di Maiorca, il Villa Nai 3.3 di Zman, il Botanic Sanctuary di Antwerp e Le K2 Chogori in Val D’Isère. Fuori dall’Europa, troviamo il messicano Sensira Resort & Spa Riviera Maya, il The Newbury di Boston, l’hotel Montevideo e il The Fifth Avenue Hotel di New York. In Asia si aggiungono l’indonesiano The Legian Sire di Lombok, il Fauchon l’Hôtel Kyoto, il J Hotel Shanghai Tower e il King’s Mansion di Goa.

“Cresce la domanda di esperienze”
Sono orgogliosa di dare il benvenuto a questi alberghi in Lhw: una comunità dei migliori hotel di lusso indipendenti di tutto il mondo – spiega la presidente e ceo della compagnia, Shannon Knapp -. Un numero importante di nuove affiliazioni e aperture che non fa che rafforzare la mia fiducia nel dinamico segmento degli hotel di lusso indipendenti e il suo potenziale per una rapida ripresa. Tra i viaggiatori c’è una crescente domanda di esperienze ancora più ricche, autentiche e su misura”.

Gli italiani
Situato nel cuore della Toscana, il Borgo Santo Pietro è una proprietà di 120 ettari, che include 20 camere e suite, ristoranti stellati Michelin, una spa olistica, prodotti biologici per la pelle e un’ampia azienda agricola. Sull’isola di Vulcano, parte del comune di Lipari, si trova invece il Therasia, che offre 73 camere e suite, nonché quattro ristoranti, tra cui il Cappero, premiato con una stella Michelin. Il The Place Firenze metterà a disposizione dei propri ospiti 12 camere e otto suite nel centro del capoluogo toscano, con un ristorante omonimo che nei mesi estivi diventerà anche terrace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here