NUOVI CONCEPT ALBERGHIERI

La camera del futuro? Flessibile, tecnologica, essenziale

Ecco in estrema sintesi i requisiti della camera d’albergo del futuro presentata con il progetto Hospitality Next Step all’ultimo Sia Hospitality Design di Rimini da WiP Architecture Technical Engineering. Uno spazio polifunzionale con una veste neutra, che viene successivamente personalizzato per generare le diverse configurazioni prescelte dall’ospite in fase di prenotazione. A Rimini i visitatori hanno potuto toccare con mano le proposte dell’innovativo concept grazie a un’installazione in scala reale allestita con il contributo di otto prestigiose firme del design dell’accoglienza made in Italy.

Hospitality Next Step

Lo spazio è articolato in 6 aree funzionali – cucina, palestra, zona notte, area pranzo, make-up, zona lavoro – fruibili in toto o singolarmente in base alle esigenze abitative. Le aree funzionali si trovano all’interno di un’armadiatura a parete con pannelli modulabili firmati Krona Koblenz che permettono di ottenere i diversi ambienti.
All’ingresso, un setto portante rivestito in gres porcellanato color ruggine che ricorda l’acciaio corten. A destra, l’angolo cucina con piano  cottura a induzione, lavandino e piano di lavoro in acciaio/krion, minifrigo. A seguire, lo spazio fitness con attrezzature estraibili. Nell’armadio anche un tavolo estraibile per allestire la zona pranzo.
La zona notte è anch’essa allestita con un letto a scomparsa ad armadio. Alla base del letto, una serie di sedute mobili firmate Quinti; accanto, il guardaroba con eleganti grucce in legno made in Italy Toscanini, dotate di antifurto. Di fronte, una mensola con triplice funzione: beauty, area office e consolle con asse da stiro. Sopra, uno smart tv professionale LG Business Solutions. Il bagno – separato dalla zona notte tramite una parete in vetro temprato di Cesana, che ha fornito anche il box-doccia – è allestito con arredo di Agape e termoarredo Antrax, specializzata in radiatori di design.

Dotazioni di ultima generazione

Il controllo dell’energia è stato affidato alle placche Eikon Tactil di Vimar. Un innovativo dispositivo touch in cristallo bianco diamante, disponibile anche su standard KX, che consente il controllo di tutte le funzioni presenti nella stanza. Gli apparecchi illuminanti a LED disposti a soffitto e sulla mensola sospesa a parete sono stati realizzati da L&L Luce&Light. Le tende a rullo fornite da Resstende sono dotate di un meccanismo che permette di sovrapporre due tessuti di trame diverse, giocando con le trasparenze, oppure per regolare velocemente ed in modo ottimale luci ed ombre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here