Gli esclusivi sistemi con cerniere integrate per porte a bilico FritsJurgens conferiscono un tocco in più di stile e raffinatezza al Roomers di Baden Baden, nota località termale della Foresta Nera, in Germania.
Il luxury design hotel è parte del brand Autograph Collection di Marriott.  Il progetto porta la firma del designer italiano Piero Lissoni. La realizzazione invece è stata affidata alla divisione contract di Lema, che per le 130 camere ha optato per l’innovativo sistema FritsJurgens.

FritsJurgens ci ha risolto una problematica progettuale importante, affermano Alberto Arosio e Roberto Galantucci, project managers di Lema. Nelle camere l’architetto Lissoni ha previsto una parete divisoria in specchio anticato: una sorta di “paravento con due ali” incernierate sulla parete interna centrale. “Nella realizzazione della camera campione abbiamo subito notato che non poteva funzionare: mancava proprio lo spazio per girare le due ali così incernierate al centro” proseguono i project managers.

Due quindi le esigenze primarie: gestire l’alta portata e l’invisibilità. “FritsJurgens ci ha offerto la soluzione perfetta: non solo l’alta portata delle due ante laterali era ottimale, ma veniva garantita anche l’invisibilità. Con i sistemi FritsJurgens potevamo raggiungere lo stesso effetto delle due ‘ali’ da paravento, ma invece di incernierarle al centro, il punto girevole si spostava verso la parte esterna” precisano Arosio e Galantucci.

I plus del sistema per porte a bilico FritsJurgens

Le due ante laterali della parete centrale installata nelle camere del Roomers sono in legno con specchi anticati incollati. Pesano 100 kg ciascuna.
Il System3 di FritsJurgens ha delle molle integrate con funzione di chiudiporta nonché posizioni di blocco a -90° e +90°. Con questo sistema si riescono ad aprire le due ali con un soffio e a tenerle aperte impeccabilmente in posizione senza sbattere contro le pareti.

Altro grande vantaggio è che per i sistemi FritsJurgens non serve una pompa a pavimento o un braccetto in alto per garantire la funzione chiudiporta.
“Avevamo a che fare con lo stringente requisito di non poter fare interventi nel pavimento né nel soffitto. Per posare le porte arredate con FritsJurgens servono solo due piccole placchette” spiegano Alberto Arosio e Roberto Galantucci di Lema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here