Roma, il Palazzo al Velabro sotto le insegne di Marriott: apertura nel 2022

Nuova vita per il Palazzo al Velabro di Roma, attualmente residence 4 stelle e che da qui al 2022 verrà ristrutturato per essere poi inserito in portfolio da uno dei brand lifestyle del gruppo Marriott. Ad occuparsi del deal per conto di UnipolSai Investimenti SGR, proprietaria dell’immobile, è stato il team italiano Hospitality di Cushman & Wakefield, che ha agito in qualità di advisor per la ricerca e selezione di un nuovo operatore per la gestione della struttura, con la scelta che è ricaduta sull’operatore “white label” LHM, Hotel Management Company italiana.

Il raggiungimento di questo accordo – commenta Dario Leone, responsabile del dipartimento Hospitality in Italia di C&W nonostante l’incertezza legata alla pandemia da Covid-19 che ha colpito pesantemente anche il settore hospitality, conferma il sentimento positivo e l’interesse degli operatori alberghieri verso città primarie con solidi fondamenti. Siamo orgogliosi di aver lavorato su questo progetto che, oltre a consolidare il nostro rapporto in qualità di advisor con UnipolSai SGR, dopo l’esperienza positiva su altri progetti tra cui la ricerca e selezione di un operatore per l’immobile di Via Tucidide a Milano, rappresenta anche la prima operazione conclusa con la società di gestione alberghiera LHM”.

1 commento

  1. invidio tutti coloro che riescono a ristrutturare il proprio complesso lamia struttura non è grande ma l’esterno e l’interno lo hanno trovato bellissimo ma qualche recensione hanno detto che la struttura andrebbe restaurata
    ma con questa pandemia siamo rimasti chiusi e le potenziali di spesa non le abbiamo più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here