Una spettacolare vista su Palermo dalla terrazza del Pànto – Rooftop Boutique Rooms

Le tre mini suites del Pànto – Rooftop Boutique Rooms sono un compendio di ispirazioni che arrivano da diverse latitudini: qui i dettami minimalisti, caratteristici della cultura giapponese, dialogano con i materiali tipici dell’area mediterranea. Il tutto arricchito dalla vista sul centro storico di una città che è essa stessa crocevia di culture e suggestioni.

Nel cuore di Palermo lo studio siciliano PuccioCollodoro Architetti ha realizzato una struttura ricettiva dalle dimensioni ridotte e dal grande fascino.

Nato dalla ristrutturazione dell’ultimo piano di un edificio storico nel cuore di Palermo, il Pànto – Rooftop Boutique Rooms è un bed&breakfast nel cuore della città il cui progetto è stato curato da Gianluca Puccio e Andrea Collodoro.

Gli architetti hanno sviluppato una composizione spaziale che esaltasse la verticalità interna ricavando soppalchi e doppie altezze, e giocando sapientemente con tagli di luce naturale provenienti dalle finestre collocate sulla copertura a falde inclinate, in modo da esaltare la veridicità materica.

Entrano in gioco materiali diversi, che propongono esperienze diverse agli occhi e al tatto: il rovere naturale, il marmo billiemi e la resina, materiali caratterizzati ciascuno dalla sua grana e dale sue sfumature, vengono esaltati dalla luce naturale, fonte di illuminazione predominante in tutta la struttura

Gli ambienti principali sono distribuiti su due livelli: le tre camere da letto, la zona comune e la terrazza, fulcro dell’intero progetto. La zona ingresso è caratterizzata dalla pavimentazione in resina, le pareti sono rivestite da una boiserie in rovere naturale da una parte, e marmo billiemi dall’altra.

 

Le tre camere hanno caratteristiche leggermente diverse: la junior suite si differenzia dalle altre per la sua doppia altezza, in cui la scala che porta al soppalco diventa protagonista con il suo gioco di elementi sospesi, contrasti di materiali ed allineamenti geometrici. La luca naturale entra dalle finestre sulla copertura inondando l’ambiente.

Nella camera deluxe, invece, la sobrietà della zona letto, caratterizzata da una testata in rovere naturale che da continuità alla pavimentazione in parquet, si contrappone al volume del bagno, caratterizzato invece da due grandi vetrate in vetro fumè sull’ingresso e sulla doccia, che danno quindi continuità visiva ai due ambienti. Il lavabo monolitico di marmo realizzato artigianalmente su misura si poggia su una lunga mensola sospesa, conferendo un ingannevole effetto leggerezza in contrapposizione all’effettivo peso specifico dell’elemento.

La camera standard mantiene l’atmosfera dell’immobile storico, con il tetto a falda inclinata, le dimensioni contenute e le finestre da cui si può godere della vista dei tetti attraverso i quali si scorgono il mare ed il porto antico.

La scala interamente rivestita in rovere naturale nella zona di ingresso conduce dall’ingresso alla zona cucina caratterizzata da una grande isola centrale. E da qui, si apre il terrazzo e la strordinaria vista della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here