Mibact: in Italia il turismo cresce oltre le aspettative

Il turismo sta crescendo sulla scia di una tendenza internazionale, ma in Italia si registrano numeri superiori alle aspettative, come dimostrano i dati del primo semestre di quest’anno ampiamente confermati nella stagione estiva. Un fatto senza dubbio positivo, che impone tuttavia a chi ha il compito di operare delle scelte di agire per governare questa crescita. È necessario promuovere altri attrattori turistici presenti nel Paese per non concentrare la quasi totalità dei flussi nelle grandi città”.

E’ quanto ha dichiarato Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, durante la conferenza stampa tenuta insieme al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano del Rio, per la presentazione del Piano Straordinario della Mobilità Turistica, sottolineando l’importanza del tavolo sul turismo sostenibile istituito lo scorso 27 luglio al quale partecipano gli assessori al turismo dei Comuni di Firenze, Milano, Napoli, Roma e Venezia.

In base ai dati ISTAT, il primo semestre 2017 ha registrato un incremento dei flussi turistici per le strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere: 53 milioni di arrivi (+4,6%) e oltre 160 milioni di pernottamenti (+6,0%), rispetto al primo semestre 2016. Cresce la domanda sia degli italiani che degli stranieri e la permanenza media si attesta sui 3 giorni. Si conferma il significativo aumento del 5,0% delle presenze di stranieri negli alberghi nel primo semestre 2017 rispetto al 2016 (dato ISTAT in linea con il dato +5,4% di Federalberghi, riportato quest’estate dai giornali).

Per quanto riguarda il mese di Luglio 2017, la raccolta dei dati è ancora in corso (i dati preliminari per alcune province del Centro-Nord, sebbene ancora parziali e provvisori, sembrano confermare l’andamento positivo e in crescita delle presenze rispetto all’anno precedente).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here