Provincia di Padova: sito web e App per incentivare mezzi pubblici e mobilità dolce

Barbara Degani, Presidente Provincia di Padova

Grazie al finanziamento europeo del progetto Tisar, la Provincia di Padova realizzerà un portale web e applicazioni per smartphone che faciliteranno l’accesso a tutte le informazioni riguardanti il trasporto pubblico e i collegamenti disponibili. In questo modo chi vorrà pianificare un viaggio a Padova potrà organizzarsi per tempo e programmare il suo itinerario già da casa.
Treno, autobus, metro. Ma non solo, anche percorsi a piedi o in bicicletta. Il viaggio potrà essere organizzato dalla partenza fino al rientro senza soluzione di continuità, variando il tipo di mezzo che si decide di utilizzare. Chi decide di raggiungere la città in treno troverà tutte le indicazioni necessarie. Se poi deciderà di proseguire il suo viaggio alla scoperta della città di Padova, in bicicletta o a piedi, in un click saprà come fare, seguendo percorsi o itinerari consigliati. Un sistema multimodale per la pianificazione del viaggio, un nuovo modo di pensare la vacanza, ma anche il viaggio di lavoro o i semplici trasferimenti all’interno della città.
Stiamo cercando di incentivare l’uso del trasporto pubblico come mezzo di spostamento intelligente e a basso consumo” ha dichiarato Barbara Degani, presidente della Provincia di Padova. “Per questo riteniamo sia importante dare la maggiore visibilità possibile a tutti i mezzi di trasporto pubblici esistenti nella nostra provincia attraverso un innovativo e aggiornato supporto informatico. La mobilità dolce non è solo un modi di muoversi, ma anche di vivere, nel rispetto dell’ambiente e del territorio. Per questo continueremo a promuoverla e divulgarla anche grazie al sostegno e alla fiducia del Fondo europeo”.

Il progetto europeo Tisar
Coinvolge 12 partner di 5 Paesi europei (Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia e Slovenia) e vede come capofila la Regione Marche. Obiettivo finale del progetto è lo sviluppo e la realizzazione di un sistema informativo per il viaggiatore per l’area Adriatica.
Tisar intende far fronte alla mancanza di un sistema multimodale per la pianificazione del viaggio. Nell’area Adriatica questo problema è molto rilevante dal momento che le difficoltà di mobilità nell’uso del trasporto pubblico (traghetti, treni, autobus, biciclette) sono aumentate dalla mancanza di informazioni disponibili e di interazione tra i sistemi. Il concetto di una soluzione multimodale porta a porta è quello di utilizzare tutte le modalità di trasporto (comprese biciclette su piste ciclabili e percorsi a piedi), combinandole insieme per fornire soluzioni senza interruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here