Sempre attiva la bilancia del turismo

La bilancia dei pagamenti turistica ha presentato nel mese di Agosto 2013 un saldo netto positivo di 1.093 milioni di euro, a fronte di uno di 997 milioni nello stesso mese dell’anno precedente. Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 4.232 milioni, sono aumentate dell’1,4 per cento; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 3.139 milioni, sono diminuite dell’1,2 per cento.
Nel periodo gennaio-agosto 2013 si è registrato un avanzo di 8.814 milioni di euro, a fronte di uno di 8.024 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente. Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 22.926 milioni, sono aumentate del 2,1 per cento; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 14.112 milioni, si sono ridotte del 2,3 per cento.
Nel periodo gennaio-agosto 2013 la spesa dei viaggiatori che hanno visitato l’Italia per motivi personali è cresciuta del 4,1 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; si è invece ridotta del 7,3 per cento la spesa degli stranieri che hanno soggiornato nel nostro paese per motivi di lavoro. Nello stesso periodo la spesa degli italiani all’estero è diminuita del 4,1 per cento nel caso dei viaggi per motivi personali ed è cresciuta dell’1,7 per cento nel caso dei viaggi per motivi di lavoro.
Ad agosto si conferma il trend positivo dell’export earnings (incoming: le spese effettuate dagli stranieri in Italia) e il trend negativo dell’outgoing (le spese degli italiani per andare all’estero) a conferma sia del proseguire della recessione economica in Italia che di un parziale recupero dell’Italia sull’estero.
Il fatturato dell’export earnings dovrebbe raggiungere i 32,8 miliardi di euro e il surplus dovrebbe superare i 12 miliardi di euro. (Dati della Banca d’Italia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here