Alta velocità: prenotazioni invernali ancora bloccate

Italo e Trenitalia non hanno ancora reso noto gli orari dei treni ad alta velocità che circoleranno dal 13 dicembre in poi. Per ora è impossibile prenotare un viaggio per le festività di Natale e Capodanno: su sito e app dei due operatori non risulta alcun treno ad alta velocità disponibile.

Il motivo sarebbe un ritardo sulla programmazione invernale dovuto all’incertezza legata all’andamento della pandemia. Da un lato al momento è difficile valutare l’entità della domanda, la disponibilità e le tariffe, che non possono basarsi sullo storico; dall’altro è soprattutto il timore di un possibile lockdown o comunque di limitazioni agli spostamenti a tenere le due compagnie ferroviarie in una situazione di stallo. Non vogliono correre il rischio di dover rimborsare centinaia di migliaia di biglietti.

 

 

Crollo del fatturato

La pandemia, soprattutto nel periodo di lockdown della scorsa primavera, ha avuto un impatto enorme sul turismo e di conseguenza anche sui viaggi in treno. Trenitalia parla di una perdita di fatturato di circa 500 milioni di euro per i due mesi di marzo e aprile, 10 milioni di passeggeri in meno sull’alta velocità, con la previsione di tornare ai livelli pre-covid non prima del 2022.

Anche lo smart working e la drastica riduzione dei viaggi d’affari hanno inciso non poco sul decremento del fatturato di Trenitalia e di Italo. Quest’ultima si trova in difficoltà ancora maggiori. Come si legge in un articolo di oggi del Corriere, la società rischia di portare i libri in tribunale e di dover licenziare una parte dei suoi 1500 dipendenti se non riceverà degli aiuti adeguati da parte dello Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here