Apre il DoubleTree by Hilton Trieste, gestito da HNH Hospitality

A Trieste, vicino alla Stazione Centrale e a Piazza Unità d’Italia, ha aperto i battenti
il DoubleTree by Hilton Trieste, albergo gestito da HNH Hospitality, frutto del restyling di un elegante edificio dei primi del Novecento che fu la storica sede della Compagnia assicuratrice RAS-Riunione Adriatica di Sicurtà, oggi Allianz, di proprietà di Allianz Real Estate. Il restauro ha preservato affreschi originali, marmi, mosaici, fontane e caminetti, rispettandone i vincoli architettonici e l’aspetto artistico, cercando di coniugare armoniosamente storicità e contemporaneità.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara Luca Boccato, Amministratore Delegato di HNH Hospitality – di vedere realizzato questo ambizioso progetto in cui abbiamo creduto fin dall’inizio. Trieste per noi è una città strategica, con una domanda sia business che leisure e con grande potenzialità di crescita”.

Il DoubleTree by Hilton Trieste

L’albergo si sviluppa su quattro piani e offre 125 camere di diverse tipologie. Quelle storiche hanno subito un meticoloso lavoro di restauro conservativo, volto a mantenere finiture e dettagli dell’immobile storico.
L’imponente ingresso conduce alla lobby, di fronte all’iconica fontana in marmo raffigurante Nettuno con tre leoni che si abbeverano. Sullo stesso piano è situata la Sala Adriatica, meeting room principale dell’hotel, con una capacità fino ad 80 persone.
Attraverso gli ascensori panoramici e lo scalone storico si accede al primo piano, che ospita la libreria, le sale conferenze, la zona bar ed il Novecento Restaurant Trieste che offre sia i piatti della tradizione locale, sia quelli della cucina internazionale.
Limitrofo al ristorante, troviamo il Berlam Coffee Tea & Cocktail, luogo ideale per ritagliarsi un piacevole momento di relax, grazie ad un ampio menù di cocktail, birre artigianali, piccoli piatti e dolci tradizionali.
Al quarto piano infine si trovano invece il fitness center e l’area wellness.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here