Nel cuore di Bolzano ha aperto i battenti Castel Hörtenberg, guest house di lusso e di grande fascino ospitata in un castello rinascimentale circondato da quattro imponenti torri.
Con il meticoloso intervento di recupero e il cambio di destinazione d’uso, la famiglia Podini – proprietaria della struttura – ha riportato il maniero al suo antico splendore. La struttura offre 21 suite, tutte diverse, distribuite su quattro piani. Altre 3 suite si trovano nel padiglione costruito ex novo, dallo stile moderno e lineare, realizzato nel giardino, tra alberi secolari, arbusti fioriti, sculture classiciste, angoli nascosti e una piscina riscaldata.

L’atmosfera unica, il comfort di alto livello, il servizio personalizzato e discreto, la generosità degli spazi sono tra i privilegi offerti da Castel Hörtenberg. Tra le sue possenti mura, gli alti soffitti in stucco, gli affreschi, i bow-window, le innumerevoli finestre e finestrelle, il sontuoso scalone armonizzano perfettamente con gli eleganti arredi dallo stile lineare e moderno.

Nell’ala nuova, accanto alle sale colazioni e alle zone soggiorno, si trova il regno dello chef napoletano Berardino Aversa che, oltre ad occuparsi del ricco buffet breakfast, su richiesta, la sera allieta il palato degli ospiti con le sue creazioni della cucina regionale e mediterranea. Sia lo chef che il direttore Stefano Noviello provengono dall’esclusivo Hotel Bauer di Venezia.

Tra le chicche di Castel Hörtenberg, la cantina secolare, dove lunghi tavoli in legno sotto l’imponente volta a botte attendono gli intenditori con le esclusive specialità enologiche dell’azienda toscana “Ampeleia” di proprietà della famiglia Podini e altre selezionate etichette provenienti da tutto il mondo. La struttura infine dispone anche di un’area benessere e fitness.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here