Cicloturismo: il borgo di Castellania celebra Fausto Coppi

Una foto d'epoca di Fausto Coppie e Gino Bartali all'arrivo di una tappa del Tour de France nel 1949Sono passati cento anni dalla nascita di Fausto Coppi e nel piccolissimo borgo di Castellania (AL), che diede i natali al grande campione, si apre una stagione cicloturistica ricca di eventi che attirerà migliaia di visitatori e appassionati. Nella bikenomics il cicloturismo incide per 2 miliardi di euro e la ricorrenza è un’occasione d’oro per lo sviluppo e la promozione turistica del borgo – a un’ora da Milano, Genova e Torino – e del territorio circostante, anche dal punto di vista dell’offerta enogastronomica e culturale.

Il sindaco, Sergio Vallenzona, ha annunciato che il paese cambierà nome in Castellania / Coppi e che è stata avvita la procedura affinché il piccolo borgo diventi “Castellania- Museo a cielo aperto”. Ma non è tutto, su richiesta del Comune e dei figli di Coppi, Fausto e Marina, è stata chiamata l’archistar Mario Cucinella per rinnovare l’area che comprende il Mausoleo dedicato ai fratelli Coppi e il piazzale antistante con la casa comunale. E saranno risistemati anche i muri all’ingresso del borgo con le opere di Riccardo Guasco.

Una veduta aerea di Borgo CastellaniaBorgo di Castellania

È l’unica struttura ricettiva del posto; ha 38 camere tra singole, doppie e multiple, per circa 70 posti letto, lavora molto con il settore Mice. Il ristorante di Borgo di Castellania offre una cucina tradizionale basata sull’eccellenza dei prodotti del territorio. La country house è immersa in un parco di 50 ettari con campo da calcetto (o da tennis) e docce private. Nel grande patio è allestita una scacchiera gigante all’aperto.

Durante la kermesse dedicata a Fausto Coppi, a Borgo di Castellania terranno varie conferenze tra cui la presentazione del libro sul grande campione, con i testi dei più grandi giornalisti sportivi italiani e oltre 350 scatti del fotografo Walter Breveglieri che ritraggono Coppi durante le gare, nell’esultanza della vittoria, nei momenti di tristezza profonda per la morte del fratello Serse, nei suoi momenti di riposo in famiglia e in gara.

Alcuni eventi in calendario

Per celebrare Fausto Coppi, oltre alle numerose iniziative di carattere nazionale, come il Giro d’Italia che il 22 Maggio arriverà a Novi da Carpi, in zona è previsto un fitto calendario di manifestazioni che culmineranno il 15 Settembre, data di nascita di Coppi. Riportiamo alcuni tra i principali appuntamenti:

  • 19 Maggio: prima edizione del premio “Numero 1 tra i Numeri 1” che premierà 19 personaggi del cosiddetto triangolo di Coppi-Castellania-Tortona-Novi Ligure che si sono distinti nel loro settore di appartenenza: imprenditoria, cultura, arte, innovazione, comunicazione ecc.
  • 30 Giugno, La Mitica del Centenario, con diversi eventi collegati
  • 5 Luglio, 30° Giro d’Italia femminile, prologo cronometro a squadre Cassano-Castellania.
  • 15 Settembre, la Cas-Cas (Caserta-Castellania) che straordinariamente partirà dalla Reggia di Caserta con grande enfasi rievocando l’impresa di Coppi nel 1945, quando, soldato, tornò a casa in bici dopo la guerra percorrendo tutto lo Stivale. Nella stessa data si svolgerà anche la cicloturistica Magenta-Castellania.
  • Tra Luglio e Settembre, le altre cicloturistiche del Centenario: Mortara-Castellania e la Corsico-Castellania-Corsico. Il 18 Agosto ci sarà il giro dei calanchi, gara podistica che si svolge interamente lungo i sentieri di Castellania e che ogni anno richiama più di 300 partecipanti e il trend è in crescita. E’ in fase di organizzazione la Cronoscalata dei Campionissimi (Cassano Spinola-Castellania).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here