Franceschini risponde a Federalberghi: “La norma sugli affitti brevi ci sarà, è sacrosanta”

“La norma sugli affitti brevi e per la tutela dei centri storici ci sarà”. Lo ha detto il titolare del Mibact, Dario Franceschini, in replica al richiamo di Federalberghi, che chiedeva l’approvazione del provvedimento che stabiliva che chiunque avesse destinato all’attività di locazione breve più di quattro appartamenti sarebbe stato considerato a tutti gli effetti un imprenditore.

L’emendamento – parte del cosiddetto Dl agosto – è stato però poi stralciato, per volontà della presidenza del Senato. “Quella norma è sacrosanta, la ripresenteremo in manovra – ha spiegato Franceschini -. Non è possibile che vi sia chi finge di avere B&B per avere il regime fiscale agevolato previsto per le attività occasionali mentre si tratta a tutti gli effetti di attività d’impresa”.

Il ministro chiama quindi in causa la presidenza del Senato, che “ha deciso di stralciare dal Dl agosto la norma approvata venerdì scorso dalla commissione bilancio, che prevede che chi affitta più di quattro case verrà trattato fiscalmente come un’impresa. Nel massimo rispetto delle decisioni prese dalla Presidenza del Senato, il Governo si impegna a riproporre la norma ‘salva centri storici’ al più presto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here