HNH Hospitality inaugura il DoubleTree by Hilton Rome Monti

Il DoubleTree By Hilton Rome Monti, nuovo hotel dal design contemporaneo gestito da HNH Hospitality, apre i battenti e va ad arricchire l’offerta ricettiva della capitale. Il palazzo è di proprietà di Reale Immobili spa; il progetto porta la firma dello studio THDP, specializzato in architettura ed interior design per alberghi, che ha creato un’oasi verde in città e una nuova finestra su Roma, punto di ritrovo per i turisti e i residenti.

La struttura si trova in uno dei quartieri più dinamici ed eclettici della città, il Rione Monti.
L’ampia lobby, che si sviluppa su tutto il piano terra e su terrazze disposte su diversi livelli, è uno spazio luminoso, aperto e dinamico, progettato per favorire il relax, ma anche luogo di incontro e di ristoro – grazie alla presenza della caffetteria adiacente – o postazione di lavoro, in linea con le esigenze dell’ospite contemporaneo.
133 camere, di cui 124 camere standard e 9 suite, distribuite su sette piani, un ristorante di cucina tradizionale rivisitata, un rooftop bar & terrace panoramico, tre sale meeting modulari e una moderna sala fitness completano l’offerta.

Le scelte di interior

Un’accurata ricerca filologica ha guidato il progetto di riconversione dei due edifici preesistenti, instaurando un dialogo continuo con la città. Punto fermo del progetto alberghiero anche la riduzione dell’impatto ambientale e sociale, visibile dalla scelta dei materiali impiegati e delle fonti energetiche con cui alimentarsi.

I colori scelti per gli interni si ispirano a quelli di Roma alleggeriti dalla luce calda e dalla presenza delle pietre locali. L’arancio e l’ocra sfumano nel delicato travertino bianco per raggiungere i toni del verde del Fiume Tevere. Il rosso degli intonaci delle facciate dei palazzi, il porfido degli ingressi delle chiese e dei tradizionali sampietrini si accendono tutti i giorni durante il tramonto creando effetti magici di luci ed ombre. L’uso di queste tonalità crea un legame con l’ambiente, mantenendo una continuità cromatica interna con la città all’esterno.

Ad impreziosire gli ambienti anche un percorso di elementi ed installazioni artistiche, selezionate attingendo alla pittura, fotografia e scultura in un mix tra antico e moderno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here