Hotel 2019, sostenibilità e business alla Fiera di Bolzano

Dal 14 al 17 ottobre nella città altoatesina va in scena Hotel 2019, un’occasione imperdibile per fare il punto e restare aggiornati su tutto ciò che riguarda il turismo, la ricettività e la ristorazione, nel segno della sostenibilità e dei focus sui temi caldi che interessano la travel industry. È questo il cuore pulsante di Hotel 2019, la manifestazione che torna ad illuminare i padiglioni della fiera di Bolzano, sulla scia di un successo da 22.000 visitatori nell’ultima edizione e che vedrà darsi appuntamento più di 600 espositori e 3.500 partecipanti al programma convegnistico, oltre al ruolo pionieristico che gli albergatori altoatesini ricoprono dal punto di vista dei tre principi fondanti della sostenibilità in ambito turistico.

I focus di questa edizione

Forte di 43 anni di esperienza nel settore, la fiera ha quest’anno l’obiettivo dichiarato di raccontare temi caldi come quelli della esperienzialità e della personalizzazione, ormai di casa per chi “fa turismo”, coniugandoli con l’altrettanto fondamentale tematica della sostenibilità ambientaledeclinata sulle tre direttrici economia, ecologia, sociale – ancor più rilevante in un paese come il nostro, bellissimo quanto fragile. Un tema la cui consapevolezza assume sempre più i contorni della necessità, per chi fa business nel turismo: oggi il 79% dei viaggiatori (stima di Legambiente) considera importante nella scelta della struttura ricettiva il fatto che sia eco-friendly.

Da non perdere…

All’interno del programma convegnistico, che vedrà anche dei focus su case studies di strutture ricettive altoatesine, vere e proprie pioniere sul versante ambientale, spicca il Communication Forum, che si terrà il 14 ottobre, primo giorno di fiera, e sarà dedicato quest’anno alla comunicazione nell’ambito del turismo e della ricettività sostenibili. Certamente da segnalare la partecipazione – tra gli altri – del celebre key note speaker tedesco Michael Braungart, docente universitario di eco-design, che proporrà un intervento sul concetto innovativo di “Cradle to Cradle – la chiave per un futuro di successo nel settore turistico, alberghiero e della ristorazione”: un focus incentrato sul cambiamento nella filosofia di gestione delle strutture, con scelte green ma in una ottica diversa da quella che normalmente viene seguita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here