Incoming: cresce la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia

Cresce il fatturato prodotto dall’incoming nel nostro paese. Dai dati pubblicati dalla Banca d’Italia emerge che il saldo della bilancia dei pagamenti turistica ha presentato nel mese di ottobre 2019 un surplus di 1.668 milioni di euro, superiore all’avanzo nello stesso mese dell’anno precedente (1.504 milioni). Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia (3.998 milioni) sono cresciute dell’8,3 per cento, quelle dei viaggiatori italiani all’estero (2.330 milioni) sono aumentate del 6,6 per cento.

Nella media dei tre mesi terminanti a ottobre, la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia è aumentata del 5,1 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; quella dei viaggiatori italiani all’estero è cresciuta del 7,8 per cento.

Tra gennaio e ottobre 2019, le spese relative all’incoming hanno raggiunto quota 39.667 milioni di euro a fronte di 37.204 milioni di euro del 2018, con un incremento di oltre 2 miliardi che se si confermerà a fine anno porterà il totale ben oltre quota 43 miliardi di euro, superando per la decima volta consecutiva il fatturato prodotto dall’incoming in Italia con un surplus di almeno 17 miliardi di euro rispetto alle spese degli italiani all’estero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here