Un contest per reinventare l’immagine delle Dolomiti

C’è tempo fino al 15 marzo per partecipare al Lagazuoi Photo Award, concorso fotografico lanciato da Lagazuoi Expo Dolomiti, galleria e polo culturale situato nella stazione di arrivo dell’omonima funivia, a 2.778 metri di altezza.
La sfida è rivolta ai fotografi amanti della montagna – professionisti e amatori – che invieranno immagini “parlanti”, scatti capaci di raccontare l’emozione di un mondo, quello delle Dolomiti, lontano da ogni cliché.
L’obiettivo quindi è reinventare l’iconografia delle Dolomiti, tra le vette più fotografate al mondo, con scatti fuori dagli schemi, colmando un gap di rappresentazione che penalizza la montagna rispetto alla città.

In palio per il vincitore ci sono ben 10 mila euro, una pubblicazione fotografica dedicata e un’esposizione personale presso il Lagazuoi Expo Dolomiti, dal 30 maggio al 28 agosto, in piena stagione turistica. Oltre a un tour che toccherà città italiane e capitali europee.

Mario Calabresi alla presentazione del Lagazuoi Photo Award

Il progetto è coordinato da Denis Curti, uno dei più riconosciuti curatori europei di mostre fotografiche.
Membri della giuria: Nathalie Herschdorfer, curatrice e direttore del Musée des Beaux-Arts Le Locle in Svizzera, Andréa Holzherr, Global Exhibition Director e curatrice per Magnum Photos, la scrittrice Susanna Tamaro, il giornalista Mario Calabresi e l’imprenditore Stefano Illing.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here