L’idea di Starhotels: lo screening anti-Covid approda in albergo

Uno screening anti-Covid professionale direttamente all’interno degli hotel. E’ questa l’idea lanciata da Starhotels in collaborazione con Medical Care Milano di Chiarini Group, per un progetto che permetterà agli ospiti di effettuare i tamponi Covid-19 direttamente in albergo.

Il gruppo fiorentino ha avviato la partnership con la società del gruppo Chiarini, specializzata nella gestione di prestazioni sanitarie di medicina preventiva, con l’intento di “mettere a disposizione dei propri ospiti individuali e congressuali un servizio di screening altamente professionale che permetterà di viaggiare, soggiornare e partecipare ad eventi ibridi o in presenza in totale sicurezza”, come si legge in una nota della catena alberghiera.

Starhotels, che spiega di essere “primo in Italia a farlo nel mondo dell’hôtellerie”, ha già avviato la collaborazione: lo screening è disponibile 24 ore su 24, comodamente nella propria camera d’hotel, grazie al network di strutture mediche convenzionate ed infermieri professionali di Mcm presenti nella maggior parte delle destinazioni in cui gli Starhotels sono ubicati. Il servizio si aggiunge al protocollo di misure denominato #BeStarBeSafe: i diversi pacchetti a disposizione consentono di scegliere tra test rapidi e tamponi molecolari, il giorno e l’ora in cui effettuare lo screening e di ottenere il referto entro 24 o 48 ore, in base al pacchetto scelto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here