Marriott apre il terzo Sheraton a Milano in zona San Siro

L'area piscina dello Sheraton Milan San SiroMarriott International ha annunciato l’apertura del nuovo Sheraton Milan San Siro, frutto della radicale ristrutturazione del preesistente Gran Hotel Brun, costata 60 milioni di euro. La proprietà fa capo ad European Hotel Investments.

Pensato per una clientela sia leisure che business e Mice, cui offre un centro congressi di 2500 mq (21 sale riunioni), lo Sheraton Milan San Siro è stato progettato dallo studio milanese Caberlon Caroppi Italian Touch Architects, guidato dalla designer Chiara Caberlon. Una combinazione di stili che richiamano un look anni ’60, compensato da finiture e colori naturali, caratterizza questo urban hotel.

Una camera dello Sheraton Milan San Siro310 le camere, distribuite su 6 piani, tra cui 24 suite e una suite presidenziale. Quest’ultime, insieme alle 80 camere Club, hanno accesso esclusivo al Club Lounge, con check-in e check-out dedicati e proposte ristorative ad hoc durante tutto l’arco della giornata.
L’offerta gastronomica dell’hotel spazia dal Silene Bar & Restaurant, che nella bella stagione si dilata all’aperto nel giardino terrazzato, a El Patio del Gaucho dell’ex calciatore Javier Zanetti, che oltre ai classici piatti di carne argentini ha in menu proposte di pesce e verdure rivisitate con un tocco contemporaneo.

Lo Sheraton Milan San Siro, infine, ospita l’Elite Spa and Wellness San Siro, un centro fitness con attrezzature di ultima generazione, piscina con solarium e bar dedicato, area giochi per bambini e parcheggio privato da 144 posti auto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here