Nel nome dell’autenticità

Leggi anche

Legno, pietra, fibre naturali, ristorazione a km 0, esperienze autentiche… il puzzle che compone la formula dell’ospitalità perfetta non esiste, ma certamente uno dei concetti che torna più spesso nell’idearla è quello del ritorno alla natura.
Questa rassegna fa riferimento proprio a questa autenticità, che si traduce in materiali naturali, grafiche legate al verde e a tinte calde e accoglienti, forme morbide e prodotti responsabili e sostenibili.
L’ospite riconosce ciò che è vero, il sorriso dello staff, la bontà delle torte a colazione, la sensazione degli asciugamani a contatto con la pelle, e a questa verità attribuisce un valore che lo porta a tornare con gioia al ricordo del soggiorno in quell’hotel.
E, anche, a tornarci davvero, alla prossima vacanza.

8
Il verde che dà luce


Una collezione di sospensioni Led con un rigoglioso giardino a testa in giù, dalle infinite possibilità espressive. È Gavin Silence Leaf, proposta da Olev, una lampada che risponde alla necessità di un contatto sempre più stretto con la natura, formata da un anello di luce Led all’interno del quale alloggia una ricercata composizione di foglie colorate che, grazie al trattamento di stabilizzazione, non richiede né acqua né manutenzione e riesce a mantenersi intatta e vivida nel tempo.
La luce è studiata sia per risultare confortevole agli occhi sia per migliorare il benessere acustico negli ambienti grazie a un sandwich di materiali porosi e fonoassorbenti che costituiscono l’alloggio del fogliame. Un microcosmo sensoriale che per versatilità ed estetica si presta a essere inserito in ogni tipologia di ambiente, dall’hotel al ristorante, all’ufficio.

Back

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

HD – Smart list – slider - Ultima modifica: 2024-02-01T16:00:13+01:00 da Redazione Digital Farm
css.php