Una green experience immersiva, il nuovo concept firmato WiP

Il futuro, anzi meglio il presente dell’hospitality di successo è green. L’attenzione dei viaggiatori verso la tutela del pianeta è in crescita. L’esperienza del lockdown poi ha acuito ancora di più la sensibilità ambientale. L’ospitalità sostenibile quindi non solo è un trend in ascesa, sta diventando sempre di più una priorità assoluta.

In linea con questa tendenza, WiP Architecture Technical Engineering ha progettato un innovativo concept alberghiero#STAYGREEN – che sarà in mostra a Rimini dal 14 al 16 ottobre prossimi, in occasione di Regeneration! The Hospitality Design District by SIA (Padiglione C1 STAND 18). Alla base del progetto l’idea di sposare una filosofia interamente “sostenibile” reinterpretando e riadattando gli spazi dell’ospitalità tradizionale proprio per far fronte alle esigenze del turista contemporaneo.

 

 

I dettagli del nuovo Eco-Hotel

Il nuovo concept di “Eco-Hotel” di WiP Architecture Technical Engineering è declinato in una struttura in legno completamente sospesa su pilotis, con grandi affacci sulla natura incontaminata. La bio-architettura si integra perfettamente con la morfologia del territorio, limitando l’impatto visivo, mentre gli interni sono rivestiti con materiali interamente naturali.

Un ponte totalmente ecologico, anch’esso sospeso funge da collegamento, rendendo l’ingresso in hotel particolarmente suggestivo e consentendo all’ospite di ammirare un’anteprima della riserva naturale. All’interno, hall, caffetteria, lounge, ristorante, camere sono stati pensati in ottica green.

Il Design Biofilico caratterizza infatti la maggior parte delle aree comuni, con l’obiettivo di ricreare un legame potente tra architettura e ambiente. Anche le aperture a vetrate, che si estendono per tutto il perimetro dell’albergo, favoriscono l’affaccio sulla riserva naturale, creando uno spazio rilassante e rigenerante allo stesso tempo.

Sostenibilità in simbiosi con la tecnologia

La zona fitness non è presente proprio per stimolare l’attività sportiva all’aria aperta. Non mancano i device tecnologici a rendere il soggiorno ancora più esclusivo: sostenibilità e tecnologia convivono insieme in perfetta simbiosi. I sistemi di ventilazione e illuminazione sono infatti regolabili da smartphone.

Il concept di “Eco–Hotel” viene incontro anche alle esigenze degli smart workers: la suite infatti oltre che camera d’albergo, si trasforma in “smart-room” con postazione, pc e Wi-Fi dedicati, proprio per concedere agli ospiti la possibilità di praticare lo smart working con vista mozzafiato sulle montagne.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here