Intelligenza artificiale: Baglioni Hotels si affida al Virtual Seller

Per migliorare le sue performance e offrire un soggiorno il più possibile custom made, Baglioni Hotels ha deciso di affidarsi all’Intelligenza Artificiale attraverso la creazione di chatbot evoluti in tutte le property digitali del brand, capaci di seguire gli utenti della catena alberghiera di lusso e formulare offerte di soggiorno su misura, 24 ore al giorno e con un linguaggio naturale. Per il supporto tecnologico, la compagnia – presente a Milano, Roma, Venezia, Firenze, Punta Ala, Londra, Saint Paul-De-Vence, Aix-En-Provence e Maldive – ha scelto Hej!, azienda specializzata in soluzioni legate a Intelligenza Artificiale, Chatbot e Conversational Marketing.

Il widget chat installato sulle property di Baglioni Hotels, in particolare sul sito web principale della catena, non solo raccoglierà ogni tipo di richiesta relativa al soggiorno, ma sarà anche in grado di suggerire una molteplicità di servizi aggiuntivi. Una volta raccolte le informazioni, il bot potrà elaborare per l’ospite un’offerta su misura delle esigenze espresse. Il sistema resterà in contatto con il cliente dalla richiesta di informazioni, alla prenotazione fino alla conferma del pernottamento, facendo leva sulla conversazione e fornendo supporto digitale fino all’arrivo nelle location.

Gli Algoritmi di Intelligenza Artificiale, oltre a gestire le conversazioni in modo automatizzato con gli ospiti, saranno programmati per analizzare le interazioni degli utenti e affinare la pertinenza delle offerte proposte, migliorando da un lato la guest experience e dall’altro i tassi di conversione delle offerte. Il sistema verrà implementato in lingua italiana a partire dal secondo semestre del 2020. Seguirà poi un roll out multilingua per le conversazioni con viaggiatori e turisti provenienti da tutto il mondo in diverse lingue, come l’inglese e il russo.

“Siamo lieti di annunciare la partnership con Baglioni Hotels, nome storico dell’hotellerie di lusso italiana, che segna l’ingresso di Hej! nel mondo hospitality”, afferma Luigi D’Alterio, Sales Director di Hej! (nella foto).
“Anche il settore travel si sta evolvendo per mettere a disposizione dei propri utenti soluzioni all’avanguardia per rispondere tempestivamente alle loro esigenze e per coinvolgerli sin dal primo contatto. La comunicazione one-on-one è sempre più fondamentale, soprattutto nelle industry dove l’esperienza utente inizia fin dalla fase di discovery”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here