Damast: la cultura della doccia, in albergo come a casa

Docce, soffioni, saliscendi, pannelli doccia. Una gamma completa di soluzioni che Damast interpreta, da anni, forte di una dimensione industriale a tutto tondo, che le permette di essere una delle realtà più dinamiche del comparto.
Dal residenziale all’outdoor fino allo specifico dell’hotellerie, tutta la gamma dell’azienda si declina nella scelta strategica dell’acciaio, a sottolineare l’impronta green del marchio.

Atossico, facile da pulire, riciclabile, l’acciaio è dunque il protagonista indiscusso del vero e proprio sistema di doccetteria creato da Damast per la stanza da bagno (soffioni, pannelli doccia e doccette a mano)  e per gli spazi esterni (colonne doccia free standing ultrasottili e resistenti). Una scelta che si sta dimostrando vincente in quanto capace di soddisfare le esigenze del mondo dell’ospitalità, che necessita di prodotti e materiali facili da pulire, igienici, funzionali, con un ottimo rapporto qualità prezzo, proprio come quelli firmati Damast (specie se confrontati con altri realizzati, ad esempio, in ottone cromato).

 

 

L’attenzione di Damast nei confronti del settore dell’ospitalità è rivolta alla ricerca di soluzioni concrete per ogni tipologia di struttura ricettiva, dall’hotel di lusso alle catene alberghiere, dal B&B ai resort e ai centri benessere. Il tutto garantito da un know how rigorosamente italiano.
Per chi è appassionato di tecnologia, infine, la novità è il pannello doccia Touch Chronos, dove un display lcd permette di scegliere intuitivamente il getto, il flusso e la temperatura dell’acqua; mentre, un timer consente di applicare un consumo idrico consapevole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here