Il Capri Palace riapre come Jumeirah e con l’esclusivo pop-up Dior

Il Capri Palace, 5 stelle ad Anacapri, per la prima volta ha aperto come parte della collezione di Jumeirah Group, che lo ha acquisito in gestione lo scorso anno. Immerso in un angolo appartato dell’isola con vista sul mare, il resort – impreziosito da una collezione di opere d’arte – dispone di 68 camere, due ristoranti stellati Michelin, la Capri Beauty Farm, struttura termale di fama mondiale, un beach club privato e una grande piscina all’aperto. Un vero e proprio albergo da vip, insomma, che tra i servizi include trasferimenti privati in motoscafo o in elicottero, con partenza da Napoli o Sorrento.

Tra le novità di quest’anno, il Capri Palace propone l’esclusivo negozio pop-up Dior presso Il Riccio Restaurant & Beach Club. Una rigogliosa vegetazione colora e valorizza il raffinato arredamento in bambù e l’iconico cannage. Incarnazione del savoir-faire francese ed emblema del patrimonio Dior, i motivi Toile de Jouy ricoprono le pareti. Un’interpretazione contemporanea della tradizionale ceramica italiana, un omaggio alla ricchezza dell’artigianato locale.

Presentati insieme ad esclusivi oggetti Dior Maison, gli elementi essenziali della capsule includono maglie marinière e accessori estivi, oltre alle iconiche borse Dior Book Tote, Saddle e Diorcamp rivisitate con i motivi ispirati ai disegni dell’artista romano Pietro Ruffo, della linea Dior Around the World. A questa, si affiancano Toile de Jouy e strisce bayadère su cuscini, ombrelloni e cabine da spiaggia personalizzate della zona lounge, interamente ridecorate dalla Maison francese per l’occasione.

Il beach club Il Riccio del Capri Palace Jumeirah è l’unico beach club al mondo a vantare un ristorante stellato Michelin. A picco sul mare, a pochi passi dalla Grotta Azzurra, la cucina offre i migliori frutti di mare dell’isola, tra cui i ricci di mare da cui prende il nome il ristorante.

Il gruppo Jumeirah

Membro della Dubai Holding, il gruppo gestisce un portafoglio di oltre 6.500 camere in 26 luxury hotel in tutto il Medio Oriente (incluso l’iconico Burj Al Arab Jumeirah), Europa e Asia, con altre proprietà attualmente in costruzione.
La salute e la sicurezza di ospiti e staff è la massima priorità del gruppo Jumeirah che ha implementato una serie di misure di protezione in tutti i suoi hotel, aderendo rigorosamente alle direttive governative di ciascun mercato. A dimostrazione dell’impegno di Jumeirah a gestire i suoi hotel secondo i più alti standard globali, quattro dei suoi alberghi a Dubai hanno recentemente ricevuto il Bureau Veritas Safeguard Label, con Jumeirah Al Naseem che è stato il primo hotel al mondo a ricevere la prestigiosa certificazione. Il Gruppo sta lavorando a stretto contatto con Bureau Veritas per certificare il suo ampio portafoglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here