San Valentino è alle porte e le proposte per celebrare la ricorrenza si sprecano. Ma tra i tanti alberghi perfetti per l’occasione ce n’è uno a Varese che ha scelto di festeggiare San Valentino tutto l’anno: Al Borducan Romantic Hotel & Restaurant.
Adagiato sul Sacro Monte di Varese, circondato dal parco naturale Campo dei Fiori e con i laghi di Varese, Monate e Comabbio alle spalle. La terrazza e una sala da pranzo si affacciano sul panorama e sono orientate verso il tramonto. Un luogo decisamente romantico. È proprio questa la leva di marketing su cui hanno deciso di puntare i fratelli Maurizio e Riccardo Santinon, che meno di due anni fa hanno rilevato la gestione di questo piccolo gioiello liberty costruito negli anni ’20. I due non sono nuovi del mestiere, la loro famiglia gestisce un hotel nel centro di Varese.

Magica atmosfera a lume di candela

La sala ristorante del Bonducan illuminata solo dalla luce delle candeleAppena arrivati al Borducan, per rilanciare il ristorante a cena, hanno cominciato a programmare serate a tema; il venerdì era dedicato alle cene a lume di candela. “I clienti hanno dimostrato di apprezzare soprattutto queste ultime, così abbiamo deciso di proporle tutte le sere. Il luogo si presta”, racconta Riccardo, che si occupa del marketing.
Alle cene a lume di candela è destinata la sala da pranzo circolare rivestita di boiserie, con vista sul tramonto e, una volta calato il sole, sulle mille luci della pianura. All’interno, tavoli addobbati da rose bianche e decine e decine di candele – non c’è nemmeno una lampadina accesa – creano un’atmosfera speciale.
“La sala ha solo otto tavoli – spiega Riccardo – e a cena li riserviamo solo per le coppie. Per garantire tranquillità, la sera non accettiamo bambini in questa sala”. L’albergo ha un’altra sala ristorante, che funge anche da lobby e che può ospitare tavolate da quattro o sei persone. Inoltre, nella bella stagione ci sono nove tavoli in terrazza.

Destinazione romantica, scelta vincente

La scelta di puntare sulle cene a lume di candela ha ridefinito la composizione della clientela e i due fratelli hanno deciso di fare del Borducan una destinazione romantica. L’albergo, che ha 9 camere, sorge lontano dal centro città e non può contare sulla clientela business. Prima dell’arrivo di Maurizio e Riccardo Santinon (nella foto), lavorava soprattutto da Pasqua a metà ottobre. Molti turisti stranieri con famiglia, provenienti dalla Germania e dal nord Europa, facevano tappa qui sulla strada da e per le rispettive destinazioni di vacanza. Per garantire alle coppie relax in un ambiente tranquillo, i Santinon hanno deciso di non dare più la possibilità alle famiglie di prenotare camere con terzo e quarto letto. Anzi, ora sul sito, sotto il logo, si legge la scritta “Only for couples“.

“Abbiamo perso fette di clientela – rivela Riccardo -, ma abbiamo compensato con l’aumento di coppie e di italiani. Inoltre, le cene romantiche hanno contribuito a destagionalizzare l’attività: “È cresciuta l’occupazione fuori stagione e, soprattutto, è aumentato il prezzo medio per camera“. Oggi i clienti arrivano per lo più dal Milanese e da una distanza compresa nel raggio di un paio di ore di macchina, e si fermano per un paio di giorni di relax, non solo durante il weekend ma anche in settimana. Gli stranieri non sono spariti, però ora dall’estero arrivano soprattutto giovani coppie: “Spesso volano con una compagnia low cost all’aeroporto della Malpensa, che non è lontano. Vengono festeggiare un anniversario, si fermano un giorno o due e ripartono – rivela Riccardo -. Non vengono per fare turismo. Questo è interessante, vuol dire che siamo noi la destinazione e che c’è un mercato per questo tipo di offerta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here