Cenare fuori è impossibile? No, se dormi in hotel

Gli hotel sono un luogo sicuro. Devono sottostare a rigorose norme igieniche e di sicurezza da sempre. Sono anche sottoposti a frequenti controlli e ispezioni, è più difficile che trasgrediscano alle regole.

Negli ultimi mesi poi gli alberghi si sono attivati, informati, formati e attrezzati con ogni mezzo per contrastare il diffondersi del covid, per tornare ad accogliere in tutta sicurezza. Insomma, hanno investito moltissimo per rassicurare gli ospiti e tutelare il personale. Lo hanno fatto in primis nel loro interesse, per evitare nuove chiusure, danni economici e di immagine.

 

 

In questi giorni complicati, in cui le restrizioni del Governo si stanno inasprendo a causa dell’incremento dei contagi e in pochi giorni siamo passati dal coprifuoco alle 23 alla chiusura di bar e ristoranti alle 18, ecco che per gli alberghi con ristorante si apre una nuova opportunità: offrire pacchetti di svago e relax con soggiorno e ristorazione in hotel, anche a un turismo di ultra prossimità. Una chance per riempire le strutture, trasformare il comparto F&B in un centro di profitto e soprattutto cambiare le abitudini degli italiani, in genere poco avvezzi a prenotare un pranzo o una cena in albergo. Un modo per far comprendere a tutti quanto gli hotel siano garanzia di qualità nella ristorazione e di sicurezza dal punto di vista sia igienico sia del distanziamento sociale.

L’esempio virtuoso del Poli Hotel

Proprio come il Mandarin Oriental di Milano ha lanciato la formula Staycation, anche il Poli Hotel di San Vittore Olona, piccolo Comune dell’Hinterland nordoccidentale di Milano, con il suo ristorante & Bistrot La Fornace, non si è fatto sfuggire l’occasione e ha pensato a un’offerta speciale che prevede cena e pernottamento, nel pieno rispetto delle regole. Una formula che risponde perfettamente ai desideri di chi cerca un rifugio sicuro dove rispettare in tutta serenità le ore del coprifuoco imposte a livello nazionale, senza rinunciare al piacere di concedersi un aperitivo o cenare fuori.

Il coprifuoco può avere più di un lato positivo, basta approfittarne. È il messaggio di Luigino Poli, General Manager e titolare insieme alla famiglia dell’omonima struttura, che ancora una volta dimostra una grande forza d’animo e spirito imprenditoriale. Insomma, per passare una serata senza doversi preoccupare degli orari di rientro basta fermarsi, al termine della cena, a dormire in una camera dell’hotel di San Vittore Olona.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here