Dopo Milano e Mestre, Leonardo Hotels punta su Roma

L'esterno del Venetia Palace Hotel a Roma acquisito da Leonardo HotelsProsegue l’espansione in Italia di Leonardo Hotels, divisione europea dell’israeliano Fattal Hotel Group. Dopo essere approdata a Milano con il Leonardo Hotel Milan City Center (2005) e il NYX Hotel Milan (2017) e a Mestre con l’apertura prevista per metà giugno di un nuovo albergo con 244 camere, è la volta di Roma. Nella capitale infatti la compagnia ha messo a segno l’acquisto del Venetia Palace Hotel (nella foto), che sarà sottoposto a ristrutturazione e riaperto con il brand Leonardo Boutique Hotel.
Ma non finisce qui, perché nel nostro paese il gruppo  – che impiega oltre 6500 persone in Europa, tra dipendenti diretti e indotto – ha in programma l’apertura di una decina di altre strutture, da ristrutturare o costruite ex novo, per un investimento complessivo di circa 450 milioni di euro. Nel mirino grandi città di interesse turistico come Roma, Milano, Firenze e Venezia, ma anche province più piccole con un buon traffico business come Verona, Bologna o Torino. Leonardo Hotels preferisce puntare su strutture di dimensioni importanti, dalle 100 camere in su, e su realtà già esistenti da rinnovare e allineate ai format previsti dai suoi vari brand (Leonardo, Leonardo Royal, NYX Hotel, Leonardo Boutique ecc.), ma non esclude realizzazioni ex novo come nel caso di Mestre.

Le prossime due nuove aperture

Un rendering del Leonardo Royal Hotel che aprirà a MestreSituato in zona Termini, dopo il radicale intervento di ristrutturazione il nuovo albergo della capitale diventerà il Leonardo Boutique Hotel Roma, brand che identifica le strutture del gruppo sotto le 100 camere, con spazi, colori e luci studiati per conferire agli ambienti un’atmosfera calda e informale.
L’imminente apertura a Venezia-Mestre, invece, coinvolge un albergo realizzato ex novo al centro dell’area in riqualificazione MTK, destinata a diventare il distretto degli hotel della città tra terraferma e laguna. Il Leonardo Royal Hotel Venice Mestre (nella foto) offre 244 camere, un ristorante con dehor da 185 posti, una lounge per aperitivo e dopocena, accesso al binario 1 della stazione, da cui si può raggiungere Venezia in 12 minuti, oltre a una gamma di proposte di esplorazione del territorio che andranno oltre la Serenissima: dalle colline del Prosecco ai percorsi di cicloturismo verso il nord.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here