Ripetta Palace Luxury Rooms, l’eleganza di un hotel touch

Particolari curati e un design volutamente 100% italiano. È con queste caratteristiche che il Ripetta Palace Luxury Rooms ha deciso di distinguersi nel cuore di Roma scegliendo le soluzioni innovative di design e la domotica per hotel firmate AVE.
Ogni dettaglio è stato studiato per creare degli ambienti che fossero un’armoniosa vetrina della storia e dell’estetica contemporanea del Bel Paese. Tutte le camere e le suite sono state progettate per trovare la giusta combinazione tra comfort e lusso.

Eccellenze del made in Italy, le soluzioni AVE della serie civile Life 44 sono quindi state scelte per donare un tocco di classe a punti luce e prese elettriche, ma non solo. Esaltata dall’estetica unica dei comandi Vera Touch, in cristallo nero assoluto a finitura lucida, la tecnologia touch regala agli ospiti un contatto nuovo e moderno con la luce e i dispositivi presenti all’interno delle stanze.

È sufficiente un tocco per regolare l’intensità luminosa degli elementi dimmerati o, ancora, per governare i dispositivi connessi. Dal retro delle placche, pure ed essenziali, spiccano dei delicati led che guidano l’utente verso l’esatto punto da toccare, offrendo un’immediata riconoscibilità dei comandi anche al buio.

La domotica per hotel by AVE

Per restituire un’esperienza che accontenti anche le più alte aspettative, il Ripetta Palace Luxury Rooms ha fatto ricorso anche alla domotica per hotel, ovvero si è dotato dell’evoluto sistema di accesso alle stanze proposto da AVE. Perfettamente coordinati con le linee delle placche e agli elementi che compongono l’impianto elettrico, i lettori di card AVE da esterno camera permettono un accesso pratico e sicuro agli alloggi.

Basta avvicinare il badge al lettore per aprire la serratura della porta; inserendo la card nel lettore da interno camera, invece, si potranno abilitare tutti i carichi e i servizi di stanza. Questo sistema inoltre, riconoscendo l’assenza della card ospite previene l’insorgenza di eventuali cortocircuiti e permette di evitare inutili sprechi energetici a camera inoccupata, con indubbi vantaggi in termini economici per la struttura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here