Prima stella Michelin per il Mandarin Oriental, Lago di Como

A pochi mesi dalla sua apertura il ristorante del Mandarin Oriental, Lago di Como – L˜Aria -, diretto da Vincezo Guarino (nella foto), ha conquistato l’ambita stella Michelin, che sancisce il talento, la creatività e il lavoro constante di ricerca e perfezionamento dell’Executive chef e della sua brigata.

La cucina di Vincenzo Guarino è un perfetto connubio di tradizione mediterranea e modernità, sviluppata anche grazie ad esperienze maturate al fianco di grandi chef come Gualtiero Marchesi a Capri, Peter Wyss a Gstaad e Fredy Girardet a Crissier. Guarino non è nuovo ai giudici della Guida Michelin: altri ristoranti con i piatti da lui firmati hanno conquistato la stella Michelin, tra cui il ristorante L’Accanto del Grand Hotel Angiolieri e il Ristorante Il Pievano nel Castello di Spaltenna. Ad oggi, Chef Guarino è l’Executive Chef del Mandarin Oriental, Lago di Como, dove racconta quotidianamente la sua idea di cucina creativa mediterránea sia al ristorante L˜ARIA, sia al CO.MO Bar & Bistrot, supportato da una brigata di talento sia in sala che in cucina.

“L’arrivo della prima stella Michelin è una grande conquista per me e la mia brigata, e premia il grande lavoro e la grande passione che ogni giorno portiamo avanti” ha commentato l’Executive chef Vincenzo Guarino. “Il nostro più grande desiderio è quello di raccontare ai nostri ospiti la varietà di gusti e colori della tradizione italiana, esaltandone allo stesso tempo le infinite potenzialità. Siamo immensamente grati a tutti coloro che credono nel nostro impegno, stimolandoci a fare sempre meglio ogni giorno”

Immerso nel raffinato e rigoglioso parco botanico del Mandarin Oriental, Lago di Como, il ristorante L˜Aria accoglie gli ospiti con un design moderno e un panorama mozzafiato. La cucina a vista permette agli ospiti di osservare gli chef all’opera, mentre nella terrazza del ristorante si possono gustare pasti con una meravigliosa vista sul lago.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here