Home Autori Articoli di Renato Andreoletti

Renato Andreoletti

257 ARTICOLI 9 Commenti
Vincenzo Finizzola, GM Hotel Bauer Palazzo, Venezia

“Abbiamo l’ospitalità nel sangue”

Si può dare sempre di più e trovo che sia un aspetto assai interessante e stimolante per chi affronta questa professione con passione. Infine, è un lavoro di squadra e solo una grande squadra affiatata rende al meglio e garantisce il meglio. E’ sempre un problema di leadership e carisma, a tutti i livelli, in tutti i reparti, non solo nella direzione di un albergo
Meteorologia & Turismo

In montagna piove solo nel pomeriggio

Dall’intero arco alpino italiano e dalle Dolomiti in particolare sale la protesta contro la superficialità di chi comunica le previsioni del tempo sui mass media
Alcune riflessioni a margine di un’esperienza radiofonica nel Cadore veneto

Fu turismo? o Futurismo?

Le Olimpiadi della neve Cortina-Milano del 2026 e le Paraolimpiadi della neve di Cortina d’Ampezzo del 2026 rappresentano un’occasione unica e irripetibile per far scoprire un nuovo brand, le Dolomiti Bellunesi, protagoniste del brand Dolomiti patrimonio dell’Umanità Unesco. E’ un percorso lungo, è una sfida assai impegnativa ma è soprattutto una fantastica opportunità per tutto il territorio della provincia di Belluno
HOTEL BUSINESS SCHOOL

5 Stars Management Courses by Fortevillage

Il “Five Stars Hotel Management” è un master in Hotel Management che si tiene presso l’istituto D.A. Azuni di Cagliari ed è organizzato dal Forte Village Resort e dalla LUISS University di Guido Carli.
Turismo & Società

E’ Industria, Bellezza. Industria…

La Pandemia sta passando, entro l’anno passerà del tutto, i suoi effetti sociali ed economici no. Il futuro che ci aspetta è difficile da prevedere, quel che è certo è che il turismo per l’Italia è e resterà un settore sempre più importante anche perché coinvolge lo stile di vita italiano che non è solo turismo ma è anche moda, design, sport, religione, agroalimentare. La concorrenza è aumentata e sarà sempre più feroce. Scienza, conoscenza e comunicazione sono i pilastri su cui costruire il presente oltre che il futuro
Le Recensioni online e i voti agli alberghi

Dividere le mele dalle pere

Le recensioni via Internet rappresentano una sorta di democrazia diretta su scala planetaria che, piaccia o non piaccia, conferma quanto la domanda sia diventata prevalente rispetto all’offerta. Internet ha consentito al turismo di raggiungere numeri e fatturati inimmaginabili solo una trentina di anni fa, nello stesso tempo ha stravolto i rapporti di forza tra domanda e offerta a tutto vantaggio della domanda. Ora si tratta di mettere ordine nel settore della ricettività distinguendo tra chi opera come industria, il settore alberghiero, e chi opera in maniera più improvvisata, come i B&B e gli appartamenti a uso alberghiero, a partire dalla stessa tipologia di votazione distinguendole nettamente
Marketing Turistico. 20 Regioni, 21 slogan…

Babele Italia

In Italia ci sono 20 regioni e 21 enti turistici visto che Trento e Bolzano fatto per sé. Non esiste una regia nazionale, ognuno naviga a vista, chi con intelligenza, chi meno. Se il neoministro del Turismo con portafoglio vuol farsi spazio, forse dovrebbe partire proprio dall’individuazione di uno slogan comune che rappresenti l’Italia, uno slogan del genere “Sii felice, sei in Italia!”. Patti chiari, voglio i diritti d’autore…
Marketing & Turismo. Come nasce una nuova destinazione

Le Dolomiti del Bellunese Patrimonio dell’Umanità Unesco

L’evento olimpico che si svolgerà in Italia nel 2026, con le Olimpiadi e le Paraolimpiadi invernali Milano-Cortina, si inserisce nel rilancio del nostro Paese, legato anche al Recovery Fund di 248 miliardi di euro che il Governo italiano investirà entro i prossimi 5 anni oltre ai notevoli investimenti che eventi come le Olimpiadi veicolano a loro volta sui territori interessati. Per la Provincia di Belluno, che rappresenta la parte più cospicua delle Dolomiti italiane Patrimonio dell’Umanità Unesco, significa affermare finalmente una vocazione turistica soffocata per decenni dallo sviluppo industriale dei fondo valle
Turismo di massa incontrollato o massa di turisti responsabili?

Barbari o Ospiti?

Un fenomeno planetario come la pandemia di Covid 19 segnerà la storia dei nostri tempi. Non si tornerà come eravamo primi. Se saremo bravi e creativi, effettueremo un salto di qualità verso un mondo migliore, soprattutto nel turismo dove bisognerà rendere permanenti i comportamenti virtuosi che la pandemia ha imposto a miliardi di persone. Il futuro è di un turismo serio e responsabile che sappia gestire anziché subire i desideri di decine di milioni di persone che vogliono godersi la vita aiutandoli a trasformare i loro desideri in esperienze, emozioni, avventure nella sicurezza
Un Nuovo Patto per il Turismo

Zero occupazione di suolo

Un Patto per uno sviluppo più armonioso del nostro Paese che sappia coniugare passato e futuro attraverso un presente consapevole, responsabile, agganciato all’unicità e originalità del nostro Paese ma anche ai problemi planetari che la civiltà contemporanea impone. Basta costruire ex novo, c’è un immenso patrimonio edilizio da recuperare e ristrutturare o edificare ex novo su ciò che già è stato costruito